Idea per la Pasquetta. La Disfida del Soffritto di maiale in Irpinia

0
224

SAVIGNANO IRPINO (AV). Sarà una Pasquetta straordinaria quella di quest’anno a Savignano Irpino, all’insegna delle tradizioni, del buon cibo, dell’allegria più genuina grazie alla V edizione della “Disfida del Soffritto di maiale”.

Conto alla rovescia per l’evento programmato proprio per il 9 aprile, lunedì dell’Angelo, dopo la decisione di rinviare, causa neve e ghiaccio, l’appuntamento precedentemente fissato per il 12 febbraio.

Anche quest’anno l’evento assume respiro interprovinciale con il coinvolgimento di 16 comuni, 8 irpini ed 8 dei Monti Dauni, 2 in più rispetto all’edizione dello scorso anno tenutasi con successo ad Ariano Irpino, già questo sintomo di una manifestazione in progressiva crescita.

La “Disfida del soffritto di maiale”, dunque, è un evento itinerante e questa V edizione sarà ospitata dal Comune di Savignano che apre le sue porte con grande spirito di accoglienza. L’invito col cuore da parte del primo cittadino Oreste Ciasullo: “Spesso nel giorno di Pasquetta non si sa cosa fare, dove andare, ci cerca un luogo speciale possibilmente a contatto con la natura e dove degustare buon cibo. Ed allora quale occasione migliore della Disfida del Soffritto di maiale a Savignano per scoprire quanto ha da offrire il nostro territorio in termini di storia e prodotti tipici. Aspettiamo il pubblico e le Comunità partecipanti con gioia. Sarà davvero una giornata speciale”.

 

L’evento organizzato dal Slow Food Condotta Irpinia Colline dell’Ufita Taurasi e Slow Food Condotta Foggia Monti Dauni, gode quindi il patrocinio ed il supporto organizzativo del Comune di Savignano oltre che della Provincia di Avellino e della Comunità Montana dell’Ufita con la fattiva collaborazione di alcune aziende che non si limitano a sponsorizzare.

La “Disfida del soffritto” non vuole essere solo un momento di aggregazione sociale o di festa paesana, ma rappresenta un evento culturale, turistico, gastronomico di ampio respiro con la possibilità di gustare sul luogo varie specialità che originano dal maiale, come prosciutti, salami, coppa, capicolli, salsicce, strutto, sanguinaccio ma soprattutto il soffritto e che si arricchisce anche di altri prodotti quali la pasta asciutta grazie all’adesione di Pasta Baronia. Tra le novità di quest’anno, infatti, anche “Il punto pasta”. De Matteis ha voluto nuovamente dare il proprio supporto alla Disfida poiché crede fermamente in progetti culturali e territoriali come questo.

Alla manifestazione è legata la possibilità di poter conoscere il territorio della Valle dell’Ufita e dei Monti Dauni attraverso escursioni guidate alle bellezze paesaggistiche ed architettoniche ma anche alle aziende di allevamento di suini locali e macellerie convenzionate per conoscere la lavorazione delle carni.

Per informazioni e prenotazioni www.condottaufitataurasi.it.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here