HOSTARIA URBANO VIII: alta cucina italiana e un panorama mozzafiato

0
357

Un pasto da Papa. Letteralmente. Niente descrive meglio l’esperienza di mangiare all’aperto sulla nuova terrazza dell’Hostaria Urbano VIII, affacciata sul Lago di Castel Gandolfo e immersa nella quiete naturale del Parco dei Castelli Romani, con vista che arriva perfino al mare.

Il ristorante, completamente rinnovato e che verrà inaugurato il 12 luglio con una serata gourmet a partire dalle 19, è situato nella campagna romana, a pochi chilometri dal centro della capitale e si trova all’interno della Locanda del Pontefice, luxury hotel sorto tra le mura di un’antica locanda risalente al 1500.

E’ storia che numerosi Papi e personaggi di spicco usavano arrestare le loro carrozze e sostare in questa zona, vero e proprio Paradiso terrestre, un luogo dei sensi immerso nella natura dove potersi raccogliere e rinfrancare lo spirito. Si racconta che in particolare Papa Urbano VIII fosse solito fermarsi in questi luoghi dove trascorreva intere giornate in preghiera e contemplazione, godendo dell’affascinante panorama circostante.

E proprio a questo visitatore d’eccellenza è dedicato il ristorante della Locanda, che ha aperto nuovi spazi terrazzati all’esterno, per permettere di fruire ancor di più dell’incantevole giardino circostante. L’Hostaria Urbano VIII, inoltre, è stata progettata con ampie vetrate che permettono di godere della splendida vista anche nei mesi invernali. Cucina italiana di altissimo livello e prodotti a chilometri zero completano un’offerta gastronomica che coinvolge tutti i sensi.

In occasione dell’inaugurazione del 12 luglio, inoltre, le prelibate creazioni dello chef saranno affiancate dai raffinati vini delle antiche e rinomate Cantine Pallavicini.

L’evento può essere lo spunto per un’opportunità da cogliere al volo: la visita alle tante meraviglie naturali ed architettoniche circostanti, come Castel Gandolfo e il Palazzo Pontificio, Frascati e le Ville Tuscolane, il Lago di Nemi, le rovine romane del Tuscolo, Monte Porzio Catone, Grottaferrata e l’Abbazia di San Nilo.

Per informazioni: info@ggfgroup.it.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here