Creta69A cavallo tra estate e autunno, Creta, maggiore delle isole greche e quinta per dimensioni del Mediterraneo, è un’ottima meta per chi adora le vacanze fuori dei periodi di alta stagione ma con la certezza di poter usufruire ancora di una buona stagione balneare, grazie alla strategica posizione tra il mar Egeo e il mar Libico.
I costi contenuti e la ricchezza paesaggistica e storica dell’isola giustificano ulteriormente la scelta.
Stiamo tuttavia parlando di un’isola di grandi dimensioni, impossibile da visitare esaustivamente nel corso di una settimana o due, per cui diventa obbligatorio scegliere come primo approccio una delle sue quattro province.
Per il neofita cretese probabilmente conviene puntare ad Ovest, verso la provincia di Chania, ricca di spiagge scenograficamente stupende, di possibilità escursionistiche di alto livello per gli amanti del trekking e di gradevoli passeggiate alla scoperta dei vicoli del centro storico della città di Chania, sicuramente la più affascinante dell’isola.
Tra i punti “top” da non perdere, segnaliamo: le spiagge di Elafonissi, di Valasarna e di Balos, l’attraversamento a piedi delle celebri gole di Samaria (sedici chilometri di meravigliosa esperienza naturalistica) e il già citato centro storico di Chania.
A parte, ovunque si soggiorni a Creta, meritano assolutamente una visita l’area archeologica del palazzo di Cnosso e il vicino museo nazionale di Erakleion, per una stupefacente immersione nel periodo storico della civiltà minoica e dei suoi miti.

Roberto Pellecchia

Rispondi

Please enter your comment!
Please enter your name here