DUBBI ECO. Lavare i piatti: meglio a mano o in lavastoviglie?

0
408

Quando si tratta di lavare i piatti, in molti si chiedono se sia meglio farlo a mano o in lavastoviglie. In termini di risparmio dell’acqua, lavare i piatti in lavastoviglie è una scelta senz’altro consigliata. Ma per rispondere alla domanda “meglio lavare a mano o in lavastoviglie?” è necessario capire quanta acqua si utilizza nell’uno e nell’altro caso.

Quando si lavano i piatti a mano la quantità di acqua utilizzata cresce con l’aumentare dei piatti, tanto che quando il numero di stoviglie da lavare è alto si possono arrivare a consumare 60 litri di acqua senza rendersene conto. Utilizzare la lavastoviglie, invece, fa risparmiare acqua: con il programma eco, per esempio, i litri consumati per ogni lavaggio sono solo dieci.

Naturalmente il vero risparmio si vede e allo stesso tempo viene annullato il problema inquinamento quando:

•             Si acquista una lavastoviglie classe A o a basso consumo energetico.

•             Si usa un programma a temperature basse.

•             I piatti non sono così puliti e sciacquati, altrimenti faresti bene a lavarli a mano.

•             Fare lavaggi a pieno carico. Se avanza spazio, puoi lavare oggetti come: gli accessori che sono nel tuo frigorifero (ripiani, contenitori ecc.); le parti dei fornelli a gas (dopo il lavaggio, rimontali e poi accedi il fuoco qualche secondo per asciugarli perfettamente) o del forno; altri oggetti della tua cucina, come poggiamestoli e poggiapentole; accessori per i bimbi (es. biberon, bicchieri, piatti ecc.).

•             Non si usano prodotti inutili, costosi e inquinanti. Come il brillantante o il deodorante per lavastoviglie. Al posto del brillantante, puoi usare del comune aceto bianco. Ogni tanto, puoi fare un lavaggio a vuoto a bassa temperatura usando la soda Solvay al posto del detersivo per tenere pulita la lavastoviglie.

•             Non pulire spesso i filtri.

•             Usare detersivo Ecolabel o ecologico per lavastoviglie.

•             Non superare le dosi di detersivo consigliate.

 

Maria Rosaria Mandiello

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here