DA VISITARE. Il Museo Mineralogico Campano, tra meteoriti e minerali fluorescenti

0
428

VICO EQUENSE (NA). Piove, fa freddo e il tempo non invoglia a uscire. Ma forse è il momento di andare alla scoperta di qualche piccolo museo meno conosciuto. Se per caso passate per Vico Equense, mangiata la famosissima “pizza a metro” di Gigino, si può andare all’esplorazione del Museo Mineralogico Campano, in cui migliaia di minerali provenienti da ogni parte del mondo sono esposti alla curiosità del visitatore.

Sezioni particolari sono dedicate ai minerali del Vesuvio e del Monte Somma, a meteoriti, a minerali fluorescenti. Sono presenti anche una interessante sezione Antropologica, con strumenti litici del Paleolitico e del Neolitico, una sezione Paleontologica con fossili e uova di sauri del periodo Permiano (270-220 milioni di anni fa), un vero e proprio viaggio tra le meraviglie fossili e minerali del nostro pianeta.

Per la visita basta rivolgersi all’ A.A.C.S.T.(Azienda Autonoma di Cura Soggiorno e Turismo) che si trova sul Corso Filangieri, tel. 081.8015752.

Roberto Pellecchia

07022013

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here