COMUNI RICICLONI PUGLIA 2011 Al primo posto la Città del Rosone

0
249

 

Si è tenuta a Bari la premiazione relativa alla 4^ edizione di ‘Comuni Ricicloni Puglia 2011’ di Legambiente Puglia, che ha presentato il rapporto regionale che fotografa il sistema di gestione dei rifiuti e le buone pratiche messe in atto nella nostra regione.

Alla presenza di Francesco Tarantini, presidente Legambiente Puglia, Lorenzo Nicastro, assessore alla Qualità dell’ambiente – Ecologia, Ciclo Rifiuti e Bonifica della Regione Puglia, Stefano Ciafani, vice presidente Legambiente Nazionale, Luigi Perrone, presidente ANCI Puglia e Maria Concetta Dragonetto, del CONAI, è stato conferito l’ambito riconoscimento del ‘Premio Start Up’ al comune di Troia.

La città del Rosone si è classificata al primo posto in Puglia nella speciale classifica di Legambiente che premia i comuni che nel corso del 2011 si stanno dimostrando particolarmente attivi e virtuosi ottenendo una percentuale media superiore al 40% di rifiuti differenziati.

Il balzo dal 24,5% del 2010 al 70,2% di settembre 2011, come evidenzia Legambiente, mette in risalto il comune di Troia, che ha saputo avviare un modello di raccolta differenziata spinta ‘porta a porta’ raggiungendo obiettivi importanti in termini di efficacia ed efficienza del sistema di gestione dei rifiuti.

Soddisfatto il sindaco Edoardo Beccia, che ha ritirato il premio, accompagnato, per l’occasione, dagli assessori Carmine Martino, Domenico La Salandra e dai funzionari del comune di Troia, Ciro Gaudiano e Alfonso Martinazzo.

Il centro preappenninico si candida, per il prossimo anno, ad affiancare i comuni Ricicloni più virtuosi. Le proiezioni statistiche di raccolta differenziata, elaborate dai circoli territoriali di Legambiente, dagli Osservatori Provinciali e dall’ARPA regionale, vanno tutte in questa direzione.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here