E’ tempo di Carnevale ed il fritto regna. Queste frittelle faranno felici grandi e piccini e contemplano una serie di ingredienti golosi. Da provare subito e rifare ancora e ancora!

Ingredienti:
300 grammi di patate (pesate crude e sbucciate)
60 grammi di zucchero semolato
80 grammi di farina 00
1 uovo
1 arancia (buccia e succo)
4 cucchiai di gocce di cioccolato fondente
1 cucchiaino di lievito in polvere per dolci
q.b. olio di semi di girasole per friggere
q.b. di zucchero a velo

Preparazione

Preparare le frittelle di patate arancia e cioccolato è davvero facilissimo! Vediamo insieme come procedere.

Prima di tutto, pelate le patate, tagliatele a tocchetti e cuocetele a vapore (la cottura a vapore eviterà che la patata assorba troppa acqua) per circa 25 minuti.
Una volta pronte, schiacciatele con lo schiacciapatate in una ciotola e fate raffreddare.

Quando le patate saranno fredde, unite l’uovo, la buccia d’arancia grattugiata e il suo succo. Aggiungete anche lo zucchero e mescolate bene fino ad amalgamare tutti gli ingredienti.

Unite anche la farina e il lievito setacciati e incorporate al resto degli ingredienti.
Per finire, mettete anche le gocce di cioccolato e mescolate ancora per distribuirle uniformemente in tutto l’impasto.

Alla fine dovrete ottenere un composto molto morbido, ma se lo trovate eccessivamente liquido (perchè magari avete utilizzato un uovo grande o un’arancia piuttosto grossa e succosa), aggiungete poca farina per volta fino ad ottenere la consistenza desiderata (la consistenza giusta è quella – più o meno – del purè).

Fate riposare il composto per 15 minuti e nel frattempo preparate la padella per friggere.
Utilizzate una padella possibilmente dal fondo spesso (che diffonde uniformemente il calore) e mettete abbondante olio di semi di girasole (almeno due dita d’olio).

Fate scaldare bene l’olio e quando sarà arrivato a temperatura, prendete piccole quantità di composto a cucchiaiate e tuffatele nell’olio. Vi consiglio di non farle troppo grosse e di cuocerle a fuoco medio: questo per evitare che si brucino all’esterno e rimangano crude all’interno.

Friggete poche frittelle per volta, rigirandole spesso fino a che non saranno ben dorate da tutti i lati. Arrivate a giusta cottura, scolatele con una schiumarola e mettetele in un piatto con della carta assorbente per eliminare l’olio in eccesso.

Finito di friggere, cambiate nuovamente le carte assorbenti e lasciate raffreddare le vostre frittelle dolci di patate arancia e cioccolato.
Una volta fredde, mettetele in un piatto di portata e spolverizzatele con zucchero a velo.

…et voilà! Le vostre frittelle dolci di patate arancia e cioccolato sono pronte per essere gustate in tutta la loro golosità! Provatele e fatemi sapere!

I consigli del blog La cucina sottosopra

  • Se vi è piaciuta questa ricetta, provate a dare un’occhiata a queste!

Rosmarinonews.it – TIPICI. Le polpette di Carnevale alla cilentana di Antonio Cedrola

Rosmarinonews.it – DOLCI di CARNEVALE. Le “chiacchiere” (versione pugliese)

Rosmarinonews.it – In cucina con Fosca. Il migliaccio

Rispondi

Please enter your comment!
Please enter your name here