BIT MILANO: la Provincia di Salerno ha puntato sui vini e sull’Enoteca

0
317

SALERNO. Il presidente della Provincia di Salerno, Edmondo Cirielli e l’assessore all’Agricoltura Mario Miano, hanno aperto la degustazione di prodotti tipici della Dieta Mediterranea, delle eccellenze di montagna e dei vini dell’Enoteca provinciale, presso lo stand allestito alla Bit di Milano, animato da Pippo Pelo che ha regalato ai visitatori week end gratuiti nel Cilento e Vallo di Diano, messi a disposizione dall’Associazione Cilento Turismo.

“Il vino è un biglietto da visita del territorio salernitano – ha detto Cirielli – e la promozione della nostra Enoteca si lega, anche alla valorizzazione delle eccellenze culturali ed ambientali”.

Anche l’assessore all’Agricoltura, Mario Miano, ha sottolineato l’importanza del patrimonio enologico salernitano “E’ un’occasione importante per il territorio provinciale – ha detto Miano – promuovere alla Bit i vini dell’Associazione Enoteca provinciale, che sarà presente anche al Vinitaly, ed alla quale aderiscono 32 produttori che rappresentano il 90% della produzione vinicola salernitana, dai vini più raffinati a quelli di nicchia. Con le nostre eccellenze enogastronomiche, la Provincia promuove anche le produzioni tipiche della montagna attraverso l’evento Agrimed-Montagna, che si svolge in autunno nei luoghi suggestivi del Parco Nazionale del Cilento e Vallo di Diano”.

Nel corso della giornata del 19 febbraio, il presidente della Provincia e l’assessore Mario Miano, hanno visitato lo stand della Camera di Commercio di Salerno dove hanno incontrato gli operatori turistici della costa amalfitana e cilentana.

Durante la visita, il Presidente Cirielli si è complimentato con il Presidente della Camera di Commercio, Augusto Strianese, che ha ricevuto il Premio Excellent 2011, riconoscimento dedicato a chi opera nell’industria del turismo e dell’ospitalità e per chi si impegna a promuovere l’eccellenza del “made in Italy”.

Visita anche a piazzale Cordusio dove, fino al 1° marzo, saranno esposte 16 gigantografie con i luoghi più significativi della provincia di Salerno, dalla Costiera Amalfitana e Cilentana al Parco Nazionale del Cilento e Vallo di Diano, ai Musei e Castelli provinciali all’aeroporto Salerno-Costa d’Amalfi.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here