A Londra ritornano i cocktail a base di vino Calabrese e i vini di Rocca delle Macie

0
339

Uno dei più grandi barman del mondo, il pluripremiato Salvatore Calabrese che ormai viene semplicemente indicato come “The Maestro”, sceglie per la sua carta i vini di Rocca delle Macie  e rilancia i cocktail a base di vino.

 

Accade a Londra dove con l’inaugurazione del 2 giugno nasce ufficialmente il nuovo Playboy Club in Old Park Lane, e dove “The Maestro” ha portato il suo “Salvatore’s – la più seducente esperienza di cocktail bar nel mondo”. All’appuntamento saranno presenti i nomi più rappresentativi del jet set internazionale, con arrivi previsti dagli Stati Uniti, dall’Australia, da tutta Europa.

 

Facendosi forte della sua esperienza, basata sul contatto continuo e diretto col gusto dei suoi clienti, e della sua capacità di ideare e imporre nuovi percorsi sensoriali, “The Maestro” ha deciso di inserire nella sua carta i vini di Rocca delle Macie “per la bevibilità, la piacevolezza, la schiettezza” che li contraddistingue, così apprezzata dai consumatori di tutto il mondo.

 

I vini di Rocca delle Macie oltre che proposti in carta, costituiranno l’ingrediente base per un nuovo cocktail che Salvatore proporrà nel suo nuovo spazio all’interno del Playboy Club. 

 

Del nuovo “Cocktail” realizzato con i vini di Rocca non è possibile per ora conoscere le dosi degli ingredienti usati, che saranno rivelate solo dopo la grande inaugurazione; per ora sappiamo solo che insieme a un vino rosso Rocca delle Macie, saranno miscelati: apricot brandy, succo d’arancio, framboise (liquore a base di fragola), miele, con guarnizione di fetta d’arancia, fetta di limone e fragoline selvatiche.

 

C’era una volta in cui i cocktail, quando ancora non si chiamavano così, si preparavano con il vino. Il Campari era miscelato al vino bianco già prima della Milano da bere e dell’happy hour, e lo Spritz del profondo nord friulano era una miscela di vino bianco o rosso e acqua frizzante, il vino con la storica Gassosa era la bevanda più gettonata un po’ ovunque, che permetteva di bere con piacere ma senza esagerare con l’alcol.

 

Ora anche il Playboy Club di Londra rivisita le nostre tradizioni e si prepara ad una estate a tutto vino.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here