La ricetta di oggi è un secondo di pesce. Stavolta portiamo in tavola la rana pescatrice chiamata anche coda di rospo. E’ una varietà di pesce diffusa soprattutto nei mari del Nord Europa ma è presente anche nell’Atlantico, specialmente sulle coste nordoccidentali africane e popola anche i mari del Mediterraneo.

Abita le acque di fondali sabbiosi e sassosi compresi tra i 20 e i 1000 metri, è considerato uno dei pesci più prelibati con carne magra. Viene commercializzato fresco, congelato e anche surgelato. Il suo sapore è diverso a seconda della provenienza.

Al momento dell’acquisto per essere sicuri che sia fresca, la coda di rospo deve essere acquistata intera, con tutta la testa, con la quale si possono cucinare delle zuppe di pesce. In questa ricetta abbiniamo il pesce al sapore del finocchio. Un abbinamento niente male!

Ingredienti per 4 persone
1,1 kg coda di rana pescatrice
8 spicchi di aglio
1 cucchiaio olio d’oliva
2 fettine di finocchi e un po’ di barba per scenografia
1 limone di Sorrento IGP (ci servirà sia la buccia grattugiata che il succo)
1 foglia di alloro
Sale q.b.
Pepe q.b.
Alloro q.b.

Procedimento
Con l’aiuto di un coltello eliminate la sottile membrana trasparente che ricopre il pesce, servirà a non farlo restringere. Tagliate lungo un lato della lisca centrale per ottenere il filetto e ripete l’operazione anche per l’altro lato.

Legate il pesce con l’aiuto di un filo. Sbucciate gli spicci d’aglio e tagliateli a fettine sottili, fate delle incisione sulla carne del pesce e sistemate le fettine d’aglio nelle incisioni. In una padella scaldate l’olio e dopo pochi secondi versatelo sul pesce, in ogni parte.

Ponete il pesce all’interno di una teglia, insieme alle fettine di finocchio, il succo di limone e le foglie di alloro. Ponete in forno pre-riscaldato a 220° per circa 20 minuti, fin quando non risulterà ben cotto. Decorate con le foglie d’alloro, la barbetta dei finocchi e la buccia di limone e servite la vostra rana pescatrice!

Maria Rosaria Mandiello

Rispondi

Please enter your comment!
Please enter your name here