TrappolaCromotatticaUn panorama che non vorremmo mai vedere in una vigna: foglie gialle, di consistenza cartacea, ridotte a triangolo per via dei bordi arrotolati. Tralci non lignificati, grappoli appassiti e cascola degli acini. La flavescenza dorata è la malattia che ogni viticoltore conosce e teme.
La Tenuta Magda Pedrini ha scelto di partire dalla prevenzione per mettere in atto una vera e propria strategia contro lo Scaphoideus titanus Ball, cicalina abitante dei vigneti e unico responsabile della propagazione del fitoplasma che causa questa malattia.
Fra i vigneti di proprietà, nelle terre di Gavi, appariranno a breve dei piccoli pannelli gialli appesi ai filari: sono trappole cromotattiche, destinate ad attirare gli insetti fitofagi con il loro colore ed a catturarli grazie al fatto di essere ricoperti di materiale adesivo.
I pannelli consentiranno di monitorare l’eventuale presenza in vigneto degli insetti e di conseguenza organizzare efficacemente gli interventi di disinfestazione.
Un ottimo esempio di sinergia tra pubblico e privato, che vede collaborare fianco a fianco Regione Piemonte (settore Fitosanitario Regionale), Provincia, organizzazioni di categoria (CIA, UNIONE AGRICOLTORI, COLDIRETTI), Vignaioli Piemontesi, il tutto coordinato e ideato dal Consorzio tutela del Gavi, nella persona di Davide Ferrarese. Una ricerca sul campo al servizio della collettività, dell’ambiente e della salvaguardia della propria produzione.

Rispondi

Please enter your comment!
Please enter your name here