RICETTA d’AUTORE. “La mia infanzia in una scatola” dello chef Roberto Valbuzzi

0
637

Valbuzzi_Ingredienti:

PER L’IMPASTO:

100 g di zucchero a velo

100 g di burro

100 g di farina 00

1 stecca di vaniglia

4 albumi

PER LA CREMA:

1 tuorlo

2 cucchiai di zucchero

2 cucchiai di farina

2 bicchieri di panna

1 stecca di cannella

Mezzo bicchierino di rhum

PER IL RIPIENO E LA GUARNIZIONE DEL PIATTO:

1 mela Fuji la Trentina

1 mela golden la Trentina

1 granny smith la Trentina

10 gr di mirtilli

10 gr di lamponi

15 gr di more

10 gr di ribes rosso e bianco

20 gr di fragole.

Salvia

Rosmarino

8 pistacchi di bronte

Cioccolato bianco per guarnire

10 gr di cioccolato 70% a scaglie

Preparazione:

PER L’IMPASTO:

Lavorare in una bacinella il burro con lo zucchero a velo, fino a ottenere una consistenza pomata. Aggiungere le bacche di vaniglia e la farina setacciata, aggiungere uno alla volta gli albumi e continuare mescolare fino amalgamare perfettamente il tutto. Stendere l’impasto su carta forno e infornare a 200° fino a doratura. Una volta tolta dal forno la teglia, con l’aiuto di un coppa pasta, ricavare 6 quadrati. Assemblarli formando una scatola con l’aiuto di un pochino di cioccolato bianco sciolto. Montare il tuorlo d’uovo con lo zucchero fino ad ottenere un composto spumoso, setacciarvi all’interno la farina, e aggiungere al pentolino con all’interno la panna e la cannella portata ad ebollizione. Aggiungere il bicchierino di rhum e continuare a mescolare fuori dal fuoco fino ad ottenere una crema densa. Tagliare le mele la Trentina a fettine molto sottili.

FINITURA:

Comporre il piatto mettendo al centro il box di Cialda, adagiarvi all’interno tutti i frutti e guarnire con pistacchi, foglie di salvia e rosmarino e del cioccolato a scaglie.

***La Trentina – quarto produttore di mele su territorio nazionale ed europeo con un totale di 100 mila tonnellate/anno – è stata protagonista degli appassionanti showcooking realizzati all’interno del MART di Rovereto nell’ambito della mostra “Progetto Cibo. La forma del gusto” di cui il Consorzio è stato sponsor. Gli chef bruno Barbieri, Roberto Valbuzzi, Luigi Taglienti e Igles Corelli si sono esibiti in tutta la loro creatività, realizzando piatti stellati con l’utilizzo delle mele la Trentina.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here