Week-end alla scoperta della Baronia. Ecco una rassegna d’arte eco-gastronomica

0
220

VALLESACCARDA (AV). Sabato 8 e domenica 9 ottobre, Vallesaccarda accoglierà la Prima rassegna d’arte culinaria dell’Appennino Meridionale. Sabato si parte, alle ore 10, al Centro Sociale con il Convegno “Ecogastronomia per la valorizzazione del turismo rurale”.

 

Dopo i saluti di Franco Pagliarulo, sindaco di Vallesaccarda, Cosimo Sibilia, presidente della Provincia di Avellino, interverranno: Giuseppe Luongo, Direttore di Contratto del Progetto “VALLESACCARDA ECO GASTRONOMICA”, Alfonso Tartaglia, Dirigente STAPA CEPICA di Avellino, Mario De Simone, Delegato Regionale Accademia Italiana della Cucina, Gaetano Pascale, Presidente Slow Food Campania, Raffaele Coppola Direttore Istituto Scienza dell’alimentazione CNR Avellino, Raffaele Beato Direttore Consorzio Osservatorio per l’Appennino Meridionale, Quirino Picone Direttore didattico MASTER in “Comunicazione multimediale dell’enogastronomia” dell’Università degli Studi Suor Orsola Benincasa in collaborazione con il Gambero Rosso,  Toni Viterale Sindaco Comune di Rofrano gemellato con un’esperienza simile attraverso la valorizzazione del territorio e la promozione della Castagna.

 

Concluderà l’europarlamentare Giuseppe Gargani, modera Elena Salzano Event Manager.

 

Dalle 14 alle 18, invece, i sindaci della Baronia accompagnano i giornalisti sul bus “Alla scoperta della Baronia”. Si potranno così visitare, tra le altre cose, l’eco sentiero di Vallesaccarda, il centro storico di San Nicola Baronia Vallata e di Trevico, gli scavi di Carife, la Chiesa di Santo Spirito e il Carcere Borbonico di Castel Baronia, la Fontana delle Tre Cannelle di San Sossio Baronia e i borghi rurali di Scampitella.

 

Non solo paesaggi incontaminati e visite guidate ma anche degustazioni e divertenti esperimenti in cucina.

 

All’Istituto Alberghiero De Gruttola, sempre sabato, si terrà dalle 17 alle 18, la sessione scientifica “Olio Extravergine di Oliva DOP IrpiniaColline dell’Ufita, tipologie di grano e coltivazioni cerealicole irpine” con Antonello Saccomanno dell’Osservatorio Appennino Meridionale, Michele Masuccio, presidente Consorzio per la tutela DOP Olio Extra Vergine di Oliva Irpinia Colline dell’Ufita Ravece e la dietista Maria Grazia Saviello.

 

A seguire, dalle 18 alle 19, gli chef Alessandro la Magna e Diego Masullo terranno un interessante e originale corso di cucina.

 

La serata si concluderà in musica, quando dalle ore 21, in Piazza Addesa, si terrà lo spettacolo del Gruppo Elisir, con musicale popolare e balli tipici irpini, taranta e musica folk.

 

Domenica 9 ottobre, invece, all’Istituto Alberghiero De Gruttola la mattinata si apre (dalle 10.30 alle 11.30) con la sessione scientifica “Erbe spontanee, delle verdure e dell’aglio di Vallesaccarda, rapporto tra coltivazioni tipiche e popolazione nel tempo” con la dietista Maria Grazia Saviello.

 

A seguire ancora il corso di cucina con gli chef Alessandro la Magna e Diego Masullo e dalle 17 alle 18 si riprende con la sessione scientifica “Legumi tipici di Vallesaccarda e della Baronia” con Michele Grimaldi, agronomo ed esperto di Certificazione Sistemi Agroalimentari e la dietista Maria Grazia Saviello.

 

Dalle 18 alle 19 appuntamento con la Scuola di cucina insieme agli chef Alessandro la Magna e Diego Masullo.

 

Alle ore 11 e alle ore 18 in Piazza Addesa Gioco didattico “A Vallesaccarda vinci la Natura” con Angelo Coscia.

 

La manifestazione si concluderà domenica sera, dalle 21, in Piazza Addesa con il cabaret di LINO BARBIERI in MISTOLINO e la musica dei MUSICANOVA.

 

Info e Prenotazioni 089.224429

www.vallesaccardaecogastronomica.it

info@vallesaccardaecogastronomica.it

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here