ViniMilo: 30^ edizione per la kermesse eno-gastronomica siciliana

0
289

MILO (CT). La ViniMilo raggiunge la trentesima edizione e  rappresenta un appuntamento fisso di fine estate per decine di migliaia di visitatori e turisti, che nei primi due fine settimana di settembre affollano le strade e le piazze del paese per trascorrervi una giornata all’insegna della gastronomia, del buon vino e della buona musica.

Quest’anno si parte il 27 agosto per proseguire con le attività e gli appuntamenti fino al 12 settembre 2010. Le degustazioni guidate, la vineria, il tunnel dei sapori in piazza Belvedere e poi i laboratori del gusto che si svolgono ormai tradizionalmente nella tenuta Barone di Villagrande, e ancora la mostra-mercato dei Presidi Siciliani di Slow Food, le escursioni e le visite guidate alle aziende, l’estemporanea d pittura sono tutte occasioni per palare di vino, per apprezzare le caratteristiche, per conoscere il territorio anche attraverso gli odori e i sapori che esso sa offrire.

Il vino ha un rapporto intenso e antico con Milo: la sua economia, la sua cultura, il suo paesaggio ne raccontano sempre e in ogni occasione la storia e ne annunciano il gusto, delicato, armonico, ma deciso, senza infingimenti, come la montagna che sovrintende da millenni alla sua nascita prodigiosa.

A Milo, anche in questo momento difficile, il vino è economia perché alla coltivazione della vita devono ancora occasioni di lavoro decine di famiglie. Dal 1978, data della prima edizione, la ViniMilo valorizza i vini milesi e da qualche anno i vini siciliani con una Mostra che rappresenta un’occasione di incontro, conoscenza, dibattito sulle iniziative economiche e sulle attività imprenditoriali e di commercializzazione legate al vino.

A Milo il vino è cultura: tutto parla di vino, le antiche storie popolari, i detti, i modi di dire, i proverbi, la campagna le rasole, le antiche case padronali, i numerosi palmenti e le sue cantine.

Per questo la ViniMilo, ogni anno nel mese di settembre, ripropone in un grande caleidoscopio tutta una serie di appuntamenti con economia, gastronomia, etnologia, architettura, natura; in ognuno di questi appuntamenti, il vino svolge il ruolo di anfitrione, di padrone di casa.

Tra questi appuntamenti le serate d’autore dedicate alla letteratura, al giornalismo, alla musica, gli incontri musicali, le isole del gusto dove i cibi incontrano i vini, convegni e tavole rotonde con esperti, degustazioni, visite alla cantine, escursioni in montagna, mostre e concorsi fotografici, estemporanee di pittura.

(news tratta dal sito http://prolocomilo.altervista.org)

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here