A dispetto di quanto lasci immaginare il suo nome, la torta portoghese è un dolce originario di Benevento. Una base di pasta frolla, un ripieno con savoiardi e crema allo Strega. Semplice e straordinario allo stesso tempo!

La ricetta della torta portoghese

INGREDIENTI PER 8 PORZIONI
Per la frolla
350 g di farina di farro
75 g di zucchero di canna
100 ml di olio di semi
2 uova bio
1 tuorlo
scorza di 1/2 limone (o 1/2 bacca di vaniglia)
8 g di lievito per dolci (1/2 bustina)
un pizzico di sale

Per il ripieno
250 g di savoiardi al farro bio Forno Bonomi
500 ml di latte di mandorle
3 uova bio
100 g di zucchero di canna
2 cucchiai di liquore “Strega”
Mandorle a scaglie

PROCEDIMENTO

Per la frolla. In una ciotola mescolare lo zucchero con le uova, il tuorlo e la scorza grattugiata del limone.

Aggiungere l’olio, la farina setacciata con il lievito, un pizzico di sale e amalgamare gli ingredienti con una forchetta.

Trasferire il composto su una spianatoia leggermente infarinata e impastare velocemente con le mani, fino a ottenere un impasto morbido e omogeneo.

Formare un panetto, disporlo in una ciotola e coprire la pasta frolla senza burro con un canovaccio. Lasciare riposare per 1 ora in frigorifero prima di utilizzarla.

Per la crema. Versare il latte di mandorle in un pentolino e farlo intiepidire. Aggiungere lo zucchero di canna e mescolare per farlo sciogliere.

In un’altra ciotola, rompere le uova e sbatterle con le fruste per un paio di minuti. Poi unirle a filo al latte di mandorle, mescolando bene. Aggiungere anche il liquore Strega.

Una volta trascorso il riposo, stendere la pasta frolla con l’aiuto di un mattarello ad uno spessore di mezzo centimetro, e trasferirla in uno stampo da crostata (circa 22-24 cm) oliato e infarinato oppure coperto di carta forno.

Rifilare il bordo e bucherellare il fondo con una forchetta. Disporre i savoiardi sulla base della crostata, con una decorazione a spina di pesce.

Versare la crema sui savoiardi, un cucchiaio alla volta fino a coprirli tutti, e lasciare riposare 5 minuti per far assorbire bene il liquido dai biscotti.

Infornare a 180°C in modalità statica per 35 minuti.
Sfornare la torta portoghese e lasciarla raffreddare, cospargere la superfice con scaglie di mandorle e servire.

Ricetta e PH Credit @good_food_lab – Cristina Mauri

Rispondi

Please enter your comment!
Please enter your name here