SALISBURGO (AUSTRIA). Nella frizzante capitale dell’omonima regione austriaca aleggia sovrana l’impronta lasciata da uno dei più famosi musicisti di tutti i tempi: Wolfang Amadeus Mozart, che qui nacque nel lontano 27 gennaio del 1756, in un pittoresco edificio visitato da tempo immemore da milioni di turisti di tutto il mondo.

SALISBURGO 01

Ma nella Judengasse, la caratteristica via salisburghese ornata di centinaia di insegne in ferro battuto, la presenza mozartiana non si limita certo alla sua casa natale. Manifesti, cornici, decorazioni, liquori, cartoline e souvenir di ogni genere vengono offerti in maniera straripante da ogni angolo e bottega, mentre i cioccolatini a lui dedicati, le famosissime “Mozartkugeln” prodotte e brevettate dalla storica pasticceria Fürst, si affacciano golosamente da ogni vetrina nono solo di Salisburgo, ma di quasi ogni cittadina dell’Austria.

SALISBURGO 03

Naturalmente, lasciato un attimo da parte Mozart, non si dimentichi di visitare il castello, il Duomo, i mercatini tipici, il castello dei giochi d’acqua di Hellbrunn e i due ricchissimi musei dei giocattoli e di scienze naturali, quest’ultimo tra i più grandi del mondo.

SALISBURGO 02

testo e foto di Roberto Pellecchia

Rispondi

Please enter your comment!
Please enter your name here