Ritorna Golosaria tra i castelli del Monferrato. La storia che accoglie il gusto

0
270
Photo by Sole D'Alessandro G. on Unsplash

Anche quest’anno, nei primi due weekend di marzo riparte Golosaria, l’avvincente viaggio tra i castelli del Monferrato. Per il VI anno questa zona, tra le più castellate d’Europa, si animerà tra cultura, gusto e tradizione alla scoperta dei luoghi più suggestivi.

L’apertura della rassegna si preannuncia spumeggiante con l’Aperitivo alla Marengo (2 marzo), per cui 20 locali della movida alessandrina si animeranno preparando cocktails speciali, utilizzando il brut Marengo, e piatti della tradizione.

Sabato 3 e domenica 4 marzo saranno invece i paesi e i castelli ad aprire le loro porte per far scoprire le meraviglie e le bellezze di questa terra, spesso sconosciute alla massa. Presso il castello di Casale Monferrato, cuore di Golosaria nell’Alessandrino, saranno poi raccolti i 70 migliori produttori di cose buone del Golosario.

Tra le location ecco quindi i nomi di ben 19 paesi: Alfiano Natta, Altavilla Monferrato, Camino, Cerrina Monferrato, Gabiano, Giarole, Felizzano, Fubine, Lu Monferrato, Mirabello Monferrato, Murisengo, Oviglio, Pontestura, Ponzano, Quattordio, Rosignano, San Giorgio Monferrato, Serralunga di Crea, Vignale Monferrato.

Dal 9 all’11 marzo sarà invece il Monferrato Astigiano a mostrare i suoi gioielli. Anima dell’evento sarà Palazzo dell’Enofila di Asti, sede della seconda edizione della Fiera dei Vini della Luna di Marzo, con la presenza dei migliori vini del Piemonte, le eccellenze di Golosaria e di “Asti fa goal”, oltre che del Festival delle Sagre Invernali.

Nei paesi la rassegna vivrà a: Cisterna d’Asti, Castell’Alfero, Montiglio Monferrato, Piea, Dusino San Michele, Grana e Casorzo, Montemagno e Grazzano Badoglio, dove riposa il marchese Aleramo di Monferrato, fondatore di questa terra nell’anno 961 e dove avverrà la chiusura dell’evento.

Tutti i luoghi, le curiosità e le informazioni su questo evento sono disponibili sul sito www.golosaria.it.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here