La nostra amica Antonella di antonellaiannone.com propone un appetitoso primo piatto, dove la bontà del carciofo e del cavolo nero viene esaltata ancor più grazie all’insaporitore granulare vegetale biologico.

Una ricetta semplice da realizzare e saporita: gli spaghetti di riso con verdure saltate.

Difficoltà media, preparazione 30 minuti, cottura 15 minuti

Ingredienti per 4 persone:

250 grammi di spaghetti di riso

8 foglie di cavolo nero

4 carciofi

aglio ed olio evo q.b.

insaporitore granulare vegetale Bio Bauer

1 limone

1 bicchiere di vino bianco

Preparazione:

Come prima cosa, mettete in una ciotola gli spaghetti di riso e ricopriteli con acqua tiepida.

Quindi, pulite le foglie di cavolo nero, eliminando la parte centrale dura. Dopo averle lavate, tritatele a coltello.

Ora, eliminate le foglie esterne dei carciofi, tagliateli a metà e togliete la barbetta interna.

Poi, affettateli sottilmente a spicchi e metteteli in acqua e limone.

Tritate finemente l’aglio e poi mettetelo in una padella insieme a 2 cucchiai di olio, fate rosolare leggermente e unite i carciofi

Quindi, sfumate con il vino bianco e coprite la padella con un coperchio, facendo cuocere a fiamma media per circa 5 minuti.

Unite un bicchiere di acqua, il cavolo nero e un cucchiaino abbondante di granulare vegetale e portate a cottura, coprendo con il coperchio, per circa 5-7 minuti.

Adesso, prendete gli spaghetti di riso, scolateli dall’acqua e tagliateli con una forbice. Poi, versateli in padella e saltate il tutto a fiamma viva.

Infine, spolverate ancora con un cucchiaino di granulare, mescolate bene e servite.

Rispondi

Please enter your comment!
Please enter your name here