Otto risotti per otto vini aromatici. Una serata alla Cantina Tramin

0
240

TERMENO (BZ). Nel piazzale antistante la splendida architettura contemporanea della Cantina Tramin, incastonata da vigneti e cime a perdita d’occhio, la ‘Notte degli Aromi’ (l’11 agosto) offrirà la possibilità di degustare una delle più raffinate e pregiate produzioni di riso, quella della Riseria Ferron di Isola della Scala (VR) abbinata a una selezione di etichette provenienti dalla Cantina Tramin, responsabile di alcune tra le più pregiate e premiate interpretazioni del Gewürztraminer.

Il Maestro di cucina Gabriele Ferron, discendente della famiglia che da sei generazioni lavora il riso presso la Pila Vecia, la più antica struttura di lavorazione artigiana ancora funzionante in Italia, cucinerà ben otto risotti creando un matrimonio di aromi e profumi con i vini di Cantina Tramin. Ognuno degli otto piatti creati appositamente, saranno serviti in sequenza a coppie di due piatti caldi ogni ora. L’abbinamento ad alcuni dei migliori vini prodotti dalla Cantina Tramin, dimostra la versatilità delle etichette nate dal lavoro dell’enologo Willi Stuerz, che dal 1995 ha accompagnato verso il successo internazionale questa cantina altoatesina.

Le anticipazioni parlano di un esotico e inaspettato Risotto al melone e gamberi mantecato al gorgonzola, che sarà arricchito dai profumi intensi del Gewürztraminer Roen Vendemmia Tardiva, grazie al suo fondo mielato e alle intense note di frutta esotica e candita. Corposa ed essenziale la scelta che metterà invece in valore le caratteristiche del Lagrein di Cantina Tramin: un Risotto al Lagrein che sfida nella sua purezza la classicità di questo rosso intenso e pieno, con profumo di viole e more.

La Notte degli Aromi sarà dunque un open air festival ideale per godere di una fresca serata estiva, allietata da musica dal vivo, durante la quale sarà possibile acquistare un pacchetto di questo pregiato riso e il vino consigliato in abbinamento. Una festa che continuerà online, perché sul sito www.cantinatramin.it si troveranno pubblicate le originali ricette create per l’occasione.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here