Nuovo appuntamento per l’Istituto di Tutela Grappa del Trentino. In versione regalo alla Fiera di Rho

0
242

Una bella idea regalo per Natale? Una bottiglia di Grappa del Trentino, quella col Tridente. E’ quello che le migliaia di visitatori dell’Artigiano in Fiera potranno trovare alla Fiera di Milano/Rho dal 3 all’11 dicembre. L’Istituto di Tutela Grappa del Trentino sarà infatti nuovamente presente in questa occasione con uno stand istituzionale (Pad 1P stand C91) nel quale saranno portate numerose etichette in degustazione e in vendita.

 

Oltre alla selezione che rappresenterà la maggior parte dei soci dell’Istituto, saranno presenti al banco anche le grappe trentine che hanno ricevuto i premi dell’ANAG nel concorso del 2011. Nella passata edizione questo appuntamento ha generato per l’Istituto oltre 2000 contatti diretti che hanno approfittato dell’offerta dei distillatori trentini.

 

Un successo che si ripete da oltre 10 anni e che trova riscontro nei favori che i milanesi da tanto tempo riservano alla Grappa trentina tanto da considerare il punto vendita trentino un appuntamento irrinunciabile per il mobile bar di casa.

 

E dopo la distillazione delle vinacce, giunta al termine, anche per questa annata si può parlare di ottima qualità delle grappe. Dal punto di vista del mercato il 2011 ha rappresentato particolari preferenze per le grappe invecchiate dai due ai cinque anni: splendide nei colori ambrati ceduti da legni pregiati di rovere, castagno e ciliegio nelle piccole barrique.

 

Voto positivo anche per le grappe giovani autoctone sia per quelle derivate da uve a bacca rossa (Teroldego, Marzemino e Schiava) sia a bacca bianca (Nosiola e Muller Thurgau) nelle quali morbidezza e profumi sono il frutto di una sapiente gestione della materia prima (vinaccia) e di una distillazione lenta con il metodo indiretto a bagnomaria sistema trentino Tullio Zadra.

 

La rassegna milanese è anche un momento per capire l’orientamento dei consumatori che, come detto, negli ultimi anni è andato a favore delle grappe invecchiate bocciando la tendenza ad abbassare sempre più la gradazione del prodotto. La tendenza vede tuttavia anche un ritorno alle grappe bianche da vitigni autoctoni che rappresentano al meglio i sentori che l’hanno resa famosa in tutto il mondo. Intanto per il 2012 l’Istituto è già in moto con un ricco programma di promozione del Tridente che partirà da Perugia, a fine gennaio, dove andrà di scena Acquavite Italia, importante appuntamento dedicato ai distillati nazionali, strategico per il mercato, in crescita, della grappa trentina al centro – sud Italia.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here