NATALE in Piemonte. Peperoni in bagna cauda

0
367

peperoni-in-bagna-cauda-_piemonte_Per 4 persone
INGREDIENTI:

due peperoni (uno rosso e uno giallo), due spicchi d’aglio, 150 ml di latte, 40 g di burro, 4 cucchiai di olio, 100g di filetti di acciughe sott’olio.

PREPARAZIONE:

Preparate i peperoni il giorno precedente la bagna caoda. Dunque lavate i peperoni, disponeteli sulla teglia del forno e fateli arrostire in forno già caldo a 200° girandoli a metà cottura. Raffreddateli, sbucciateli e tagliateli a grandi listarelle.
Il giorno seguente preparate la bagna: sbucciate l’aglio e tagliatelo a metà privandolo dell’anima. Prendete una terrina, metteteci l’aglio e ricopritelo con 100 ml di latte. Lasciate riposare per almeno un paio d’ore. Scolate gli spicchi di aglio e tritateli finemente. In un pentolino sciogliete il burro a fuoco basso ed aggiungetevi l’olio. Unitevi l’aglio tritato e quando comincerà a sciogliersi versate 50 g di latte a temperatura ambiente. Aggiungete anche i filetti di acciughe e fate bollire a fuoco molto basso per 20 minuti sino a che si saranno sciolte ottenendo una salsa densa. Versate la salsa calda sui peperoni e servite.

***Il pesce azzurro è da sempre protagonista delle tavole di Natale, specialmente per la cena di magro della Vigilia. Le acciughe (o alici) in particolare sono alla base di tanti piatti tipiche che riportano alla luce antiche ricette e sapori.

Lo chef Renato Bernardi (“Parola di pollice verde”, Rete 4) ha realizzato 5 ricette per la cena di Magro che raccontano le acciughe in cucina da Nord a Sud. I piatti uniscono gusto, tradizione e sana alimentazione grazie alla collaborazione del Prof. Pietro Migliaccio, Presidente della Società Italiana di Scienza dell’Alimentazione (SISA).

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here