MINISTERO DEL TURISMO: alle Marche arriveranno 3,7 miliardi di euro

0
257

Dal ministero del Turismo arriveranno nelle Marche 3,7 milioni di euro. Lo ha dichiarato qualche giorno fa ad un appuntamento a Fano il ministro del Turismo, On. Michela Vittoria Brambilla, che destinerà questa somma al finanziamento del progetto d’eccellenza “Sviluppo e promozione dell’offerta turistica”.

Il progetto ha l’obiettivo di aumentare l’attrattività della Regione,  valorizzando la cultura, le tradizioni ed i prodotti del territorio secondo una logica di sviluppo sostenibile. Prevede innanzitutto di recuperare e mettere in rete immobili di pregio di proprietà pubblica presenti in ogni provincia e di riconvertirli in strutture ricettive di qualità, di realizzare vere e proprie “dimore di charme” con criteri di eccellenza, di valorizzare il patrimonio artistico culturale fornendo strumenti di conoscenza del territorio, di installare insegne e cartelli stradali di interesse turistico.

Con le risorse garantite dal ministero, inoltre, sarà sviluppata una linea editoriale di supporto alla gestione della destinazione Marche, sarà realizzato un sistema informativo regionale per il turista, saranno acquistate attrezzature informatiche per gli Uffici di informazione ed accoglienza turistica e si investirà nella promozione dei prodotti tipici dell’enogastronomia e dell’artigianato

“Proprio ieri – ha ricordato il ministro Brambilla – l’eccellenza delle spiagge e del mare delle Marche è stata premiata con 16 bandiere blu, a conferma della centralità del prodotto balneare nell’economia turistica marchigiana. L’offerta di questo splendido litorale ha tutti i numeri per affrontare con successo la concorrenza delle destinazioni emergenti su altre sponde del Mediterraneo, ma sarà ancor più appetibile e competitiva se integrata con quella di un retroterra ricchissimo di attrattive, dalla cultura all’enogastronomia, agli itinerari devozionali. Mettere a sistema queste opportunità è assolutamente  necessario. A questo serviranno i fondi che il ministero stanzierà”.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here