MILANO Food&Wine. I numeri: 400 vini e 20 grandi chef

0
270

Il ricchissimo programma della seconda edizione del Milano Food&Wine Festival (9-11 febbraio 2013) sta prendendo forma. Sarà un imperdibile viaggio alla scoperta di 400 vini proposti dalle migliori cantine italiane e internazionali accanto a un ricco menu di golosità e piatti firmati da 20 grandi chef.

PRODUTTORI & VINI: la selezione, curata da Helmuth Köcher, Presidente e Fondatore del Merano WineFestival, si concentrerà su 100 cantine italiane e 25 straniere. Ogni produttore porterà in degustazione tre vini ovvero i due prodotti che hanno ottenuto il miglior punteggio alle selezioni per l’ultima edizione del Merano WineFestival oltre a un terzo vino scelto tra i più significativi della gamma.

Parliamo dunque di ben 375 etichette fra le più prestigiose del panorama nazionale e internazionale, accessibili a tutti coloro che acquisteranno il biglietto giornaliero di ingresso al Festival (30 euro). Tra le aziende che hanno già aderito alla seconda edizione ricordiamo dal Veneto Allegrini, Vineyards V8+ e Adami; dal Friuli Zorzettig e Torre Rosazza; dalla Toscana Col d’Orcia e Petra; dall’Abruzzo Feudo Antico e Tenuta Ulisse; dall’Alto Adige Ritterhof e Kettmeir; dalla Campania Giardini Arimei e Joaquin; Le Marchesine e Monte Rossa dalla Lombardia; Cecchi dall’Umbria e Marco Bianco dal Piemonte.

CHEF & PIATTI: Saranno 20 gli chef che si esibiranno sul palcoscenico del Festival costituito da una grande cucina a vista. Ad inaugurare la sezione food, sabato 9 febbraio, sarà lo chef stellato Luigi Sartini (Taverna Righi – San Marino). “Grande cucina in piccoli piatti” è il titolo della novità in programma domenica 10 febbraio tra le 12 e le 15: 7 chef e una golosa sequenza di tapas all’italiana tutte da scoprire. La regia del programma gastronomico sarà ancora una volta affidata a Enrico e Roberto Cerea patron del ristorante Da Vittorio di Bergamo, una garanzia di qualità e servizio a tre stelle Michelin.

ALTRE GOLOSITA’: la seconda edizione del Festival dedicherà spazio alle specialità artigianali con la partecipazione di 25 artigiani del gusto che presenteranno proposte originali da gustare e acquistare. Un’occasione da non perdere dal momento che si tratta di piccoli produttori provenienti da ogni parte d’Italia. Inoltre, accanto all’irresistibile buffet dei dolci proposto ogni pomeriggio dai fratelli Cerea, si aggiungerà un ricco carrello di formaggi e salumi per spuntini doc da abbinare ai grandi vini in assaggio.

Sul sito – o direttamente su ticketone.it – è possibile acquistare i biglietti in pre-vendita a 25 euro anziché 30.

IL PROGRAMMA

Sabato 9 febbraio 2013

Ore 14.00 Luigi Sartini (Taverna Righi, San Marino)

Ore 16.00 Luigi Taglienti e il nuovo Trussardi (Trussardi alla Scala, Milano)

Ore 17.00 Enrico e Roberto Cerea (Da Vittorio, Brusaporto – Bergamo) e il carrello dei dolci

Ore 19.00 Roberto Okabe e i colori della fusion (Finger’s Garden, Milano)

Ore 20.30 Alessandro Pipero e Luciano Monosilio e la carbonara (Pipero al Rex, Roma)

Domenica 10 febbraio 2013

Ore 12.00-15.00 “Grande cucina in piccoli piatti” con:

Cesare Battisti (Ratanà, Milano)

Beniamino Nespor e Eugenio Roncoroni (Al Mercato, Milano)

Viviana Varese (Alice, Milano)

Eugenio Boer (Enocratia, Milano)

Wicky Priyan (Wicky’s, Milano)

Stefano Callegari (Sforno, Roma)

Ore 16.00 Enrico e Roberto Cerea (Da Vittorio, Brusaporto – Bergamo) e il carrello dei dolci

Ore 18.30 Cristina Bowerman (Glass Hostaria, Roma)

Ore 20.00 Davide Scabin (Combal.Zero, Rivoli – Torino) e la “Pasta e Insalata”

Lunedì 11 febbraio 2013

Ore 12.00 Fabio Barbaglini (Antica Osteria del Ponte, Cassinetta di Lugagnano – Milano)

Ore 14.00 Christian Milone (Trattoria Zappatori, Pinerolo – Torino)

Ore 15.30 Christian e Manuel Costardi (Cinzia – Da Christian e Manuel, Vercelli)

Ore 16.30 Enrico e Roberto Cerea (Da Vittorio, Brusaporto – Bergamo) e il carrello dei dolci

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here