L’enogastronomia come strumento di offerta turistica. Confesercenti lancia un seminario per gli operatori

0
394

ConfesercentiSALERNO. È stato presentato stamattina, lunedì 18 febbraio, presso la Camera di Commercio, il ricco programma di interventi formativi specifici per la formazione della filiera dell’offerta turistica locale proposti dalla Confesercenti di Salerno nell’ambito delle proposte programmatiche del bilancio preventivo 2013 della C.C.I.A.A. di Salerno.

ALLA SCOPERTA DELLA DIETA MEDITERRANEA ATTRAVERSO I 5 SENSI.

La prima iniziativa illustrata, l’evento formativo “Alla scoperta della Dieta Mediterranea attraverso i cinque sensi”, si propone la promozione e la valorizzazione dei prodotti tipici della Dieta Mediterranea abbinati ai vini delle cantine salernitane. Promossa in collaborazione con la delegazione provinciale di Salerno della FISAR (Federazione Italiana Sommelier Albergatori Ristoratori), l’Enoteca Provinciale di Salerno, l’Acino d’Uva Wedding Manager, il nuovo ed inedito evento formativo è pensato per illustrare non solo le caratteristiche della produzione enogastronomia della nostra provincia, ma soprattutto la validità e l’importanza dell’uso degli stessi nei menu delle attività turistico-ricettive locali, mostrando agli addetti ai lavori come esaltare il gusto e la bontà dei prodotti tipici della Dieta Mediterranea con il sapiente abbinamento di un buon calice di vino delle cantine salernitane e puntare su questo mix per creare un’offerta unica e ad alto impatto.
L’evento formativo si svilupperà da marzo ad ottobre in modo itinerante nella provincia. Sono previste, infatti, 6 sedute dello stesso Seminario in altrettante diverse sedi territoriali (Costiera Amalfitana, Valle dell’Irno, Alto Cilento, Costiera Cilentana, Salerno, Vallo di Diano) allo scopo di dare comodamente la possibilità agli operatori di tutta la provincia di parteciparvi senza dover affrontare lunghe trasferte.

CONTENUTO DELL’EVENTO FORMATIVO.

Un docente specializzato del settore indicato dalla FISAR fornirà una preparazione di base sulle tecniche e prove di assaggio dei vini da abbinare ai piatti tipici della Dieta Mediterranea, in un viaggio ideale che seguirà ogni senso scoprendo uve e vigneti delle nostre terre dal tatto alla vista delle loro mille sfumature, dall’olfatto dei diversi profumi al gusto, fino all’uso della conversazione e dell’udito per consigliare, scegliere ed abbinare il miglior calice al piatto tipico.
Obiettivo del percorso formativo è quello di stimolare gli imprenditori locali a puntare proprio sulle specialità del territorio, specie quelle vinicole, nella propria offerta turistico – ricettiva, proponendone la loro degustazione.
il tutto nell’ottica di creare una logica di sviluppo integrato in cui imprenditori e produttori del territorio possano conoscersi meglio e fare economia e rete insieme al fine di valorizzare le risorse del territorio, anche in chiave turistica.
Ad ogni incontro, toccherà alla chef Giovanna Voria presentare le caratteristiche principali dei prodotti del territorio, con particolare attenzione ai presidi slow food, mentre al termine della sessione teorica i partecipanti effettueranno una visita guidata presso una delle cantine della provincia di Salerno.

DESTINATARI DELL’INIZIATIVA.

Possono partecipare ristoratori, albergatori ed appartenenti al settore enogastronomico e turistico, purché rappresentanti di un’impresa regolarmente iscritti alla Camera di Commercio di Salerno. Le iscrizioni sono aperte. A disposizione degli interessati un form sul sito www.confesercentisalerno.it, oppure ci si può rivolgere direttamente in sede (Via S. Leonardo – Trav. Migliaro), telefono 089 251891, e-mail: info@confesercentisalerno.it.

LA PRESENTAZIONE.

Nel corso della conferenza stampa – alla quale sono intervenuti il Presidente della Confesercenti provinciale di Salerno Enrico Bottiglieri, il direttore della Confesercenti provinciale di Salerno ed ideatrice del programma formativo Bianca Pierri Cecaro, il Delegato FISAR di Salerno Alberto Giannattasio, il Presidente dell’Associazione Enoteca Provinciale di Salerno Ferdinando Cappuccio, lo chef Giovanna Voria – è stato inoltre anticipato il calendario delle prossime iniziative seminariali proposti dalla Confesercenti Salerno per gli operatori locali dell’offerta turistica.

I PROSSIMI SEMINARI PROPOSTI DA CONFESERCENTI Mercoledì 27 febbraio presso il Lloyd Baia Hotel di Vietri Sul Mare si svolgerà il Seminario “Il Mercato Turistico Brasiliano: Come Fare Marketing e come accogliere i turisti brasiliani”. Il seminario, che punta ad illustrare agli operatori come conquistare questa nicchia di mercato sempre crescente, sarà tenuto dal prof. Giancarlo Dall’Ara, docente leader in Italia di marketing nel turismo, e dal dott. Luca Martucci, professionista con una lunga carriera al servizio del Turismo in Italia e per l’Italia, che da anni opera stabilmente in Brasile, con due importanti società di marketing (la “Concept Marketing Promocional” e la “Rioconcierge.com”) che rappresentano punto di riferimento per molte aziende e destinazioni turistiche (come la Toscana) che stanno già investendo in Brasile.
A seguire, giovedì 28 febbraio (dalle 15:00-19:00) e venerdì 1 marzo (dalle ore 9:00-12:30) presso il Comune di Salerno si svolgerà il Seminario “Il marketing dell’accoglienza: strumenti e buone prassi”. L’incontro ha come obiettivo quello di trasferire gli strumenti per identificare, creare, progettare e vendere nuove forme di turismo tematico basate sulla logica dell’attività turistica esperienziale, mostrando a coloro che già operano nel settore le buone prassi per il miglioramento dei servizi di accoglienza e di informazione turistica. Nella seconda sessione, il 1 marzo, interverranno il nuovo Direttore Generale dell’ENIT Andrea Babbi ed il Presidente Nazionale dell’Asshotel-Confesercenti Filippo Donati.

Tutti i Seminari sono gratuiti, finanziati interamente dalla C.C.I.A.A. di Salerno, e riservati a rappresentanti di un impresa regolarmente iscritta alla C.C.I.A.A. di Salerno.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here