lecca-leccaLe bancarelle delle fiere continuano ad attrarre i bambini, con i loro vassoi pieni di caramelle e lecca-lecca dai colori vivaci. Non è affatto difficile, però, fare in casa questi dolciumi: i bambini si divertiranno ad aiutare e le mamme si sentiranno più tranquille per quanto riguarda le materie prime utilizzate.

Prendiamo, ad esempio, i lecca-lecca, basterà far bollire acqua, zucchero e succhi di frutta di varia natura e colore e, magari, introdurre una foglia o un fiore per renderli più speciali. Dopo aver fatto colare un po’ dello sciroppo aromatizzato ancora caldo sulla carta da forno unta, ponete il fiore al centro del cerchio, adagiate un bastoncino di legno per ghiaccioli, e ricoprite con altro sciroppo.

Quali fiori usare? C’è solo l’imbarazzo della scelta: viola, pratolina, lavanda, petali di rosa, per non parlare di foglie  di menta, melissa o erba cedrina.

Piccoli gesti risolutivi

Per vedere se lo sciroppo è al giusto punto di cottura potete fare una prova infallibile: prendetene con un cucchiaino una puntina e fatela cadere nell’acqua, se si solidifica subito, diventando dura come una caramella, lo sciroppo è pronto per farne lecca-lecca.

Rispondi

Please enter your comment!
Please enter your name here