Lago d’Averno. La meravigliosa porta degli Inferi

0
424

OLYMPUS DIGITAL CAMERALAGO D’AVERNO (NA). Ultimamente se n’è parlato per questioni di cronaca, associato così ingiustamente al clan dei Casalesi.

Ma il Lago d’Averno (profondo 34 metri) è una bellezza della natura che niente ha a che spartire con le colpe “umane”.

Con le sue acque cupe da cui si intravede il mare, questo lago nasce da un antico cratere dove gli antichi Romani pensavano vi fosse l’ingresso per gli Inferi.

Circondato da alberi, coltivazioni varie e vigneti – oltre che di strutture ricettive – questo è un posto in cui andare almeno una volta. Per una passeggiata o un pranzo, in periodi poco caotici, si può riscoprire molto del bel volto del napoletano…

Antonella Petitti

AVERNO 03

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here