La salute si serve a tavola. Un ospedale organizza un corso per medici e cittadini

0
333

SARNO (SA). Succede a Sarno, è qui che partirà a breve “La salute si serve a tavola”, corso teorico-pratico sulla corretta alimentazione intesa non solo come corretto stile di vita  ma anche come forma di prevenzione del cancro.

 

La due gironi di studi, che vedrà alternarsi al tavolo dei relatori esperti provenienti da diversa parti di Italia, si terrà il 27 e 28 settembre prossimi, presso la sala convegni dell’ospedale “Villa Malta”. Un corso che presenta la novità della doppia valenza. Da una parte, infatti, e destinato a 50 medici ed operatori del settore, per i quali vale come credito formativo; dall’altra è diretto ai cittadini, per i quali sono riservati altri 50 posti. Questo il dettaglio degli incontri.

 

Programma 27 settembre ore 8.30-17.00

 

Arturo Iannelli , Responsabile Associazione “ Angela Serra “ per la Ricerca sul Cancro – Sezione di Saleno “Luana Basile”: L’avvio di una sperimentazione del Progetto “Diana” in provincia di Salerno. Collaborazione tra Struttura Pubblica ed Associazione “Angela Serra”.

 

Dr Angelina Crudele, Biologo Direttore- Responsabile U.O. Patologia Clinica PO Sarno ASL Salerno, Componente Comitato Pari Opportunità – sezione Stili di vita ASL Salerno Ambito Sa1: Educazione Alimentare.

 

Dr Anna Villarini, Fondazione IRCCS Istituto Nazionale Tumori Milano, Dipartimento di Medicina Preventiva e Predittiva U.O. di Epidemiologia: Prevenzione alimentare dei tumori.

 

Dr Anna Metello, Resp U.O.Veterinaria Igiene Produzione, Commercializzazione Trasporto Alimenti di origine animale ASL Salerno: Conservazione dei cibi,riflessi sulla salute.

 

Dr Tiziana Grimaldi, Dirigente Medico Veterinario Igiene degli allevamenti e produzioni zootecniche ASL Salerno: Stagionalità dei cibi……a km zero.

 

Chiuderanno la giornata una “Tavola rotonda con gli chef” con una degustazione dei cibi della salute, ed il racconto di un’esperienza di vita, con la dr Alba Iannone: Contro il cancro coadiuvata da alimentazione e sport.

 

Programma 28 settembre ore 8.30-17.00

 

Dr Marcello Ingenito, Responsabile U.O. Genetica P.O. “A. Tortora “ Pagani Asl Salerno: La Genetica dell’obesita’.

 

Prof. Nino Carlo Battistini, Professore Ordinario in Scienze Dietetiche Applicate Facoltà Medicina e Chirurgia Universita’ degli Studi di Modena e Reggio Emilia: Stato nutrizionale e prescrizione motoria.

 

Prof. Carlo Montanaro, Direttore U.O. Pediatria ed Assistenza Neonatale P.O. Sarno Asl Salerno, Primo Magister “La Nuova Scuola Medica Salernitana”: L’importanza dell’olio d’oliva nella dieta EU-mediterranea.

 

Dr Sabina D’Amato, Psicologa –Psicoterapeuta P.O.”Umberto I” Nocera Inferiore Asl Salerno – AIL Salerno: Psicologia dell’alimentazione – Cibi e stati d’animo.

 

Dr Sara Soriente, Direttore Comunicazione e Marketing ASL Salerno Componente Comitato Pari Opportunità ASL Salerno Ambito Sa1: La cucina come cultura nel tempo e nello spazio.

 

Chiuderanno la giornata una “Tavola rotonda con gli chef” con una degustazione dei cibi della salute, ed il racconto di un’esperienza di vita, con la dr. Margherita Brancaccio, Dr. Cristina Giorgio e Dr. Concetta Nacchia.

 

Il corso è in fase di accreditamento per 50 Medici, Biologi, TSLB, Infermieri Professionali.

 

Ai cittadini sono riservati cinquanta posti. Per prenotazioni telefonare ai numeri  081-9212244, 081-9684964, 081-9213475. Il costo dell’iscrizione è di venti euro.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here