INTRO. Sta per nascere BAI, nel frattempo si scelgono le birre e si scoprono territori…

0
269

SALERNO. Sta per nascere una nuova avventura birraia a Salerno. Più che nuova direi innovativa. Apparentemente un semplice punto vendita di birre artigianali, in realtà molto di più: un luogo di culto, un’aula didattica, una porta verso un mondo, quello della birra artigianale, in parte ancora inesplorato ma che attira sempre più curiosi e appassionati.

Poche produzioni alimentari meritano l’aggettivo “artigianale” più della birra. Dall’acqua ai luppoli alle spezie, in tutto il suo ciclo di produzione la mano e le scelte del mastro birraio sono determinanti per la qualità e tipologia del prodotto. E questo è uno degli elementi di maggior fascino della birra artigianale: riconoscere l’uomo, il suo stile e la sua competenza dietro le trasparenze di un boccale pieno di nettare.

La “camera gestatoria” di questa avventura è l’Osteria Canali, che da sempre, nel suo piccolo, propone ai propri ospiti, la conoscenza e degustazione di alcune tra le migliori birre italiane. La creatura che sta per venire alla luce è BAI, Birra Artigianale Italiana, che aprirà i battenti domenica 22 aprile in via Arechi (traversa di via Mercanti).

In vista del lieto evento, stiamo preparando un “corredo” di informazioni e di prodotti adeguati e lo facciamo nel miglior modo possibile: andando a cercarli nei loro luoghi di origine. Parte così un tour birraio alla ricerca delle eccellenze italiane, quelle già conosciute e quelle in via di sviluppo, tutte da scoprire. La prima puntata del tour ci vede in Lazio e Toscana.

Da domani su Rosmarinonews.it…

 

Sabrina Prisco

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here