Il riconoscimento del Presidente della Repubblica al “Festival Cantus Angeli”

0
203

MERCATO SAN SEVERINO (SA). Il Festival Internazionale di Cori Cantus Angeli, che quest’anno si terrà dal 20 al 24 ottobre 2010,  ha ricevuto la Medaglia dal Presidente della Repubblica Italiana, Giorgio Napolitano, come premio di rappresentanza per gli alti meriti culturali e per l’opera di persuasione sociale riconosciuti come obiettivi fondanti dell’evento.

 

Nella lettera che il Capo di Stato italiano ha voluto inviare agli organizzatori del festival, è forte l’invito a continuare nell’opera di diffusione dell’arte corale e musicale attraverso l’incontro tra culture diverse e lontane portate dai gruppi corali che da ogni parte del mondo partecipano al festival.

 

 Altro importante riconoscimento per il Festival Internazionale di Cori Cantus Angeli è giunto direttamente dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali del Governo Italiano.

 

Il Ministro Sandro Bondi ha concesso, infatti, il patrocinio alla manifestazione per gli alti meriti di diffusione culturale, artistica e musicale.

 

Un riconoscimento che ci riempie di gioia e che ripaga di enormi sacrifici a cui sono sottoposti tutti i coristi dice il direttore artistico M. Aniello Napoli.

 

Il Presedente Antonio Napoli  dedica questi riconoscimenti all’ indimenticabile  fondatore Augusto Zabaroni recentemente scomparso e che ha lasciato un vuoto incolmabile nella piccola comunità  Pandolese e nell’ Associazione.

 

La Corale Polifonica “Angelicus” è stata fondata nel 1995 da Michele Zabaroni (recentemente scomparso)   ed è diretta dal Maestro Aniello Napoli.

 

In 10 anni ha conquistato un rilievo eccezionale in Italia e all’estero, partecipando a numerosi concerti, rassegne e celebrazioni eucaristiche in prestigiosi luoghi di cultura e di fede.

 

E’ un coro molto apprezzato soprattutto per i canti della tradizione natalizia campana (“Tu scendi dalle stelle”, “Quanno nascette Ninno”, etc.) e per i brani classici napoletani armonizzati a quattro voci. Nel 1999 e nel 2000 è stato scelto dalla Regione Campania per tenere i concerti di Natale nelle chiese della Costiera Amalfitana, Cilentana e nell’Agro-Sarnese-Nocerino.

 

Nell’aprile del 2002 ha avuto il privilegio di esibirsi nella Cappella Grande dell’Ospedale “Casa Sollievo della Sofferenza” fondato da San Pio da Pietrelcina a San Giovanni Rotondo (FG).

 

Grande successo ha avuto al IV Festival “Canti d’Avvento a Praga”, in Repubblica Ceca, nel dicembre 2002, dove la corale si è vista a confronto con un coro statunitense e due tedeschi ottenendo un calorosissimo apprezzamento ed in occasione del quale ha donato al Sindaco della città un contributo per i danni provocati dalla tremenda alluvione dell’estate di quell’anno.

 

Nel gennaio 2004 ha rappresentato la Campania e l’Italia al X Festival Internazionale di Cori a Parigi ottenendo molti consensi soprattutto durante l’esibizione al Palazzo dell’UNESCO.

 

Col viaggio in Francia la corale ha inaugurato il grande progetto di incontrare gli italiani emigrati nel mondo. Il coro “Angelicus” il 21 gennaio 2004 ha, infatti, incontrato la comunità italiana presente a Farebersviller (Lorena), Comune gemellato con Mercato S. Severino, ottenendo il patrocinio e la presenza del Console Generale Italiano di Metz.

 

Dal 26 al 29 ottobre 2006 la Corale Angelicus organizzerà il I° Festival Internazionale di Cori “Cantus Angeli” che vedrà la partecipazione di cori provenienti dall’Italia e dall’estero con esibizioni nei più bei luoghi della Costiera Amalfitana e del Vallo di Diano.

 

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here