Il palio del cuoco. 4 chef gareggeranno in nome delle tipicità della Valle dell’Irno

0
321

PELLEZZANO (SA). La showgirl Miriana Trevisan sarà madrina della 1^ Gara Gastronomica “Il Palio del Cuoco”- Città di Pellezzano, in programma lunedì 14 gennaio 2013, alle ore 20.15, presso il ristorante Agriturismo “Antico Maniero” località Cologna.

La manifestazione, organizzata dalla Cooperativa Me4job, con il patrocinio ed il sostegno del Comune di Pellezzano e della Regione Campania, ha come obiettivo la valorizzazione dell’identità gastronomica della città di Pellezzano e della Valle dell’Irno.

Sono stati invitati a partecipare tutti gli operatori della ristorazione del territorio. Il concorso assegnerà un premio al primo classificato, con la presentazione su giornali gastronomici nazionali, ed una targa di 1° classificato della I° edizione del concorso. E’ prevista, inoltre, una menzione speciale per giovani cuochi nella categoria esordienti.

A votare, una Giuria composta dall’On. Eva Longo, dal Sindaco di Pellezzano Carmine Citro e Maria Giovanna Siniscalchi, esperta editoriale della gastronomia specializzato in biodinamica alimentare. La gara è anche una vetrina per i produttori locali, per la promozione di alcune specialità del territorio e per gli agricoltori della zona. L’obiettivo è anche il rilancio del consumo dei prodotti a km “0”.

L’evento si propone inoltre, come riflessione sulla valorizzazione del patrimonio gastronomico della Città di Pellezzano, e più in generale a tutta la Valle dell’Irno come rivalutazione della promozione della ristorazione locale e momento di rilancio delle colture e produzioni locali. Gli chef in gara si cimenteranno nella preparazione di piatti tipici a base di prodotti locali di stagione. La giuria ne valuterà la bontà, la presentazione e la scelta delle materie prime.

“Abbiamo una tradizione culinaria centenaria – sottolinea il sindaco Carmine Citro – ci sono ricette salernitane che vengono tramandate da generazioni e che rappresentano l’identità gastronomica della nostra terra. Noi vogliamo puntare sulle eccellenze, valorizzarle e promuoverle perché solo così sarà possibile creare occasioni di sviluppo reale”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here