Il mondo del vino…un mondo di lavoro e di integrazione

0
273

Il vino è il settore dove sono stati utilizzati il maggior numero di voucher o buoni lavoro tra le diverse attività agricole ed extragricole. E’ quanto ha sottolineato il Ministro del lavoro Maurizio Sacconi al Vinitaly, dove ha evidenziato che i voucher sono stati introdotti in via sperimentale proprio nel vino nella vendemmia 2008 e da allora (1/8/2008) ne sono stati utilizzati complessivamente 12,3 milioni dei quali 3,4 milioni in agricoltura di cui 1,8 milioni per la vendemmia.

Una conferma dell’importanza del lavoro in vigna nel garantire opportunità di occupazione ed integrazione per giovani e pensionati ma anche degli stranieri. Nel solo distretto del prosecco lavorano immigrati di ben 53 differenti nazionalità da 4 diversi continenti.

In generale sono circa mezzo milione i titolari di vigneti in Italia dove trovano occupazione oltre 210mila lavoratori dipendenti, dei quali oltre 50mila sono giovani e 30mila stranieri secondo una elaborazione della Coldiretti.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here