I PRIMI d’ITALIA. Costruttori di Dolcezze presenta il formato di pasta I Bimbi

0
258

Il brand Costruttori di Dolcezze by Eurochocolate lancia il nuovo prodotto pensato per chi ama il cioccolato a 360°. E siccome Eurochocolate vuole sempre essere tra i primi.. ecco nascere anche la Pasta! Sarà nel contest de I Primi d’Italia, al via Giovedì 27 Settembre fino a Domenica 30 nel centro storico di Foligno, che l’innovativo brand presenterà in anteprima la nuovissima pasta I Bimbi.

Il marchio firmato Eurochocolate da sempre dedicato ai più golosi grazie all’ideazione di prodotti al cioccolato o ad esso ispirati, rilancia con creatività l’inconfondibile dolcezza della fava di cacao, meravigliando gli amanti pastasciuttari con uno speciale formato di pasta che raffigura i due graziosi bambini del Logo di Eurochocolate.

A garantirne il gusto è la produzione ed il confezionamento completamente artigianale: i Bimbi di Eurochocolate nascono infatti nel Cuore Verde dell’Umbria, a Torgiano, dalla sapiente selezione delle migliori semole di Grano Duro impastate accuratamente con acqua fredda.

I Bimbi, dopo una attenta trafilatura al bronzo che conferisce alla pasta ruvidità e porosità, permettendo al condimento di essere assorbito al massimo, vengono lentamente essiccati a “bassa temperatura” tra i 50 ed i 60 °C, per assicurare la stessa qualità che riuscivano a dare i mastri pastai di una volta. Il caratteristico mix di farina e cacao è sinonimo di piacere per il palato e connubio equilibrato di sapori tradizionali umbri e antica dolcezza del cioccolato.

“Avevamo in passato cercato di trovare possibili link con I Primi d’Italia – dichiara Eugenio Guarducci Presidente di Eurochocolate – che precede sempre di qualche settimana la nostra dolce kermesse. Finalmente quest’anno il collegamento si concretizza nel migliore dei modi avendo creato un prodotto assolutamente coerente con il tema della manifestazione. Mi auguro che I Bimbi di Eurochocolate possano riscontrare anche l’interesse di qualche Ristoratore umbro che voglia inserire nel proprio menù un piatto curioso come quello che può nascere dall’utilizzo della nostra pasta.”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here