I LOVE MELE COTOGNE. Facciamone una confettura!

0
154

CONFETTURA MELE COTOGNEUn frutto dal sapore antico, che non campeggia più (facilmente) sulle nostre tavole, ma che è ricco di proprietà.

E’ tonico-astringente, antinfiammatorio, sedativo ed antibatterico, ed essendo ricco in pectina è perfetto per fare marmellate. Stiamo parlando della mela cotogna, un frutto di origini asiatiche che è ricco di fibre, vitamine e povero in zuccheri.

Ecco una semplice ricetta per fare una confettura, il modo migliore per consumarlo, visto che fresco risulta essere un po’ troppo duro ed astringente. Ottima da utilizzare per crostate e biscotti di frutta, oltre che consumata per colazione.

1 = Lavare accuratamente un chilo di mele cotogne.

2 = Senza sbucciarle, tagliarle a pezzi e metterle in una ciotola piena d’acqua e succo di limone.

3 = Sgocciolare le mele cotogne e metterle in una pentola con due bicchieri scarsi d’acqua.

4 = Far spappolare bene sul fuoco.

5 = Setacciare con il passaverdure.

6 = Unire 600 grammi di zucchero e una bustina di vanillina.

6 = Far cuocere 40 minuti rimestando, di tanto in tanto, con un cucchiaio di legno.

7 = Unire il succo di un limone e far cuocere ancora 5 minuti.

8 = Versare la confettura nei barattoli quando è ancora calda, tappare e far raffreddare a testa in giù affinché si formi il sottovuoto.

Silvana Petitti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here