“Gusto Italia in tour”: tipici ed artigianato. Quarta tappa a Villammare, nel Golfo di Policastro

0
193

Dopo la pausa di Ferragosto riprende “Gusto Italia in tour” con la sua quarta tappa, in programma dal 20 al 23 agosto a Villammare, frazione “marina” di Vibonati.
L’evento itinerante, nato per promuovere tipici ed artigianato di qualità Made in Italy, da giovedì giunge nella bella località Bandiera Blu 2020.
Dopo la prima tappa a Minori, in Costa d’Amalfi, sono seguite Camerota e Sapri, a confermare l’attenzione di turisti e villeggianti alle produzioni di qualità.
Sul lungomare di Villammare, nel Golfo di Policastro, sarà possibile accedere agli stand del villaggio del gusto e fare una spesa speciale. Sarà aperto tutti i giorni, da giovedì a domenica, dalle ore 18 alle ore 24.
Un percorso che abbraccia ben sei regioni italiane, unite per rappresentare tutto il Centro Sud, grazie ad una selezione attenta dei migliori prodotti tipici e a denominazione, congiuntamente ad artigianato artistico locale.
L’iniziativa è firmata dall’Associazione Italia Eventi e da Tanagro Legno Idea, patrocinata dai comuni ospitanti.

Dopo il lockdown volevamo fortemente aiutare i bravi produttori ed artigiani e portarli nelle più belle località di vacanza salernitane, ad incontrare direttamente i consumatori, ci è parsa un’idea da realizzare quanto prima! E’ così che è nata questa iniziativa, non la prima per noi nel settore, che ha come filo conduttore la qualità del nostro Made in Italy. Altra caratteristica è che Gusto Italia nasce itinerante e desideriamo conservare anche in futuro questa scelta. Se è vero che è difficile fare una spesa consapevole, perché bisognerebbe girare aziende e macinare chilometri ogni giorno, noi invertiamo il problema e portiamo una selezione di prodotti e produttori direttamente in un unico luogo”, commenta Giuseppe Lupo dell’organizzazione.


Pasta artigianale, miele, dolci siciliani, cioccolato, tipicità da tutto il Sud e prodotti a marchio DOP, ed anche peperoni cruschi lucani, conserve di mare, liquori artigianali, salumi, formaggi, sott’oli e frutta secca, senza tralasciare prodotti di bellezza naturali e gioiellini, ceramiche, borse e sandali rigorosamente artigianali.
Tra le curiosità un vino aromatizzato, secondo un’antica ricetta medievale custodita presso il museo di Grumentum Nova in Basilicata. Si chiama “Polvere di Ippocrasso”, la base del vino è un Bordolese dell’Alta Val d’Agri con un 20% di Aglianico, al quale sono aggiunte le seguenti spezie come da ricetta: cannella, pepe nero, zenzero, galanga secca e miele.
Gusto Italia in tour sbarcherà, per l’ultima tappa estiva, al Porto di Acciaroli dal 27 al 30 agosto.
Media partner dell’evento: Radio Castelluccio ed il blogzine Rosmarinonews.it.

– Infoline 375.5643840

Le prossime tappe:
ACCIAROLI, dal 27 al 30 agosto

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here