ANTIPASTI. Gamberi bianchi dell’Adriatico con cicoriella selvatica e pane bruschettato

0
431

CILENTIIngredienti per 4 persone:

500 gr. di gamberi bianchi dell’Adriatico;

1 kg. di cicoriella selvatica (se non riusciamo a reperirla, vada per quella coltivata);

uno spicchio d’aglio;

4 fette di pane raffermo per le bruschette;

olio extravergine di oliva q.b.;

sale e pepe;

Procedimento:

Pulite e bollite la cicoria in acqua salata per circa dieci minuti, nel frattempo sgusciate i gamberi. In una padella mettete un po’ d’olio, aglio in camicia e sale. Fate rosolare per circa un minuto e poi aggiungete la cicoria bollita. Lasciate il tutto sul fuoco ancora per sette minuti ed aggiungetevi dunque i gamberi sgusciati, il pepe ed un cucchiaino d’olio per ancora tre minuti. Bruschettate il pane e servite in tavola.

 dello chef Domenico Cilenti (Ristorante Porta di Basso di Peschici – FG)

GAMBERI BIANCHI

 PORTA DI BASSO

Nota della redazione:

Peschici è tra i luoghi più incantevoli del Promontorio del Gargano e Porta di Basso è situato nel centro storico del paese, con una splendida vista sul mare, a picco su una scogliera alta 90 metri. Domenico Cilenti, chef e proprietario del ristorante, nel 2008 a Napoli si è classificato primo come “Miglior Chef Emergente del Sud”. La sua è una cucina che, nonostante radicata nella tradizione, propone abbinamenti inconsueti. (www.portadibasso.it)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here