FRAME. Tramonti, Corbara e Sorrento insieme per festeggiare la birra artigianale

0
598

BIRRA e TARALLITRAMONTI (SA). La trattoria San Francisco si è fatta cornice di una kermesse gastronomica di tutto rilievo lo scorso mercoledì.

Birra artigianale del Birrificio Sorrento di Giuseppe Schisano e Francesco Galano, pomodorino di Corbara e prodotti tipici di Tramonti sono stati serviti agli ospiti giunti presso la caratteristica locanda gestita da Francesco Maiorano e dalla chef Pamela Viggiano.

Questa realtà ormai da tempo ( e con lodevole spirito d’iniziativa) si sta facendo promotrice di interessanti eventi sia gastronomici che culturali sul territorio tramontino.

I due patron sono anche noti per essere i produttori della Birra artigianale “Tramonti” al farro e alle castagne. Per la Festa della Birra, fortemente voluta dai due gestori, per inaugurare la stagione del “food” a Tramonti, è stata allestita anche l’area verde del ristorante per accogliere gruppi musicali emergenti dalle sonorità rap, funk e jazz.

Inoltre nel meraviglioso ed incantato giardino, birra alla spina, focacce, salumi, formaggi, insalate estive e altre prelibatezze sono state a scelta consumate singolarmente, tutto rigorosamente all’insegna dell’amicizia e della buona musica.

ESTERNO TRATTORIA SAN FRANCISCO

Nella sala interna del locale invece è stato predisposto un laboratorio di degustazione della birra artigianale e di piatti tipici a base di pomodoro “corbarino” della rinomata azienda Sapori di Corbara di Carlo D’Amato. Il pomodoro corbarino, per molti anni dimenticato, è diventato un’eccellenza del territorio salernitano, a buccia sottile, poco acido, calibratamene sapido, si scioglie in bocca, sprigionando le sue proprietà benefiche e antitumorali.

Il menù/degustazione si è composto di quattro portate: un antipasto con ricottina di Tramonti, caciocavallo podolico, soppressata, fagiolini e patate, zucchina grigliata, caponatina di farro e frittella di fiori di zucca; un primo piatto di fusilli allo scarpariello con pomodorino Corbarì; un secondo con parmigiana di melanzane grigliate e provola affumicata di Tramonti; un tortino di cioccolato fondente e pere.

ANTIPASTO SAN FRANCISCO

Sull’antipasto in abbinamento si è servita la “Syrentum” del Birrificio Sorrento, sul primo la “13 al farro Birra Tramonti” e sul secondo la “Tramonti” alle castagne.

BIRRA e TARALLI

BIRRA TRAMONTI

La Syrentum del Birrificio Sorrento evoca sensazioni olfattive di macchia mediterranea, di fiori bianchi, di pesche e agrumi. Il suo colore dorato, l’eleganza, la cremosità e la sua freschezza si abbinano in maniera perfetta a piatti estivi di verdure, cereali e latticini. I piatti presentati hanno raggiunto il giusto equilibrio tra acidità e dolcezza, i condimenti sono stati ben dosati, la freschezza degli ingredienti e la semplicità dell’impiattamento hanno chiuso in bellezza la degustazione.

La chef Pamela Viggiano da sempre insiste sulla filosofia del prodotto a km 0, incentivando ad acquistare e a mangiare in modo sano, pulito e giusto. La gastronomia di un territorio si sa, è un bene culturale e come tale va promossa, salvaguardata e valorizzata, e questo Pamela e Francesco Maiorano lo sanno benissimo.

Annamaria Parlato

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here