CRONACHE DALLA PATAGONIA. Il bosco della Patagonia australe cresce rigogliosamente ai piedi delle Ande, dove il clima è decisamente più umido rispetto alle aride distese che si trovano più a Oriente.

Il cipresso, l’araucaria e l’olmo sono molto diffusi, ma il fascino della foresta è dato dalla presenza dei grandi Nothofagus, o finti faggi, che conferiscono a questi boschi un sapore imponente e primordiale.

L’attraversamento di queste aree verdi, quasi tutte protette dall’istituzione di parchi nazionali, è sempre emozionante e costituisce l’occasione per ammirare ambienti naturali ancora del tutto incontaminati che in tempi lontani ricoprivano aree molto più vaste del Sudamerica.

Rispondi

Please enter your comment!
Please enter your name here