ESTATE. I rimedi naturali per salvare le nostre piante da insetti e zanzare!

0
432

Arriva il caldo.. e con lui insetti e parassiti! Le zanzare diventano il nostro incubo, mentre parassiti e formiche l’incubo delle nostre piante. Come risolvere il problema con dei rimedi naturali ed efficaci?

Prima di tutto, per tenere lontane le zanzare dai vasi delle piante che abbiamo sui nostri balconi e davanzali, mettete nei piattini che fanno da sottovaso della sabbia per edilizia mischiata ai fondi di caffè. La sabbia per edilizia infatti trattiene l’acqua facendo si che le zanzare non vadano ad annidarsi, anche grazie all’aiuto dei fondi di caffè che fungono da fattore repellente.

Un’ altra situazione in cui potete utilizzare i fondi del caffè è per proteggere i tronchi degli alberi dalle formiche: immergete una pezzo di tessuto in una pentola con acqua e fondi di caffè e stendetela alla base dell’albero. Ripetete l’operazione per tre giorni consecutivi, se necessario però potete prolungarla anche di più.

Per preparare un efficace insetticida contro cocciniglie, mosche, afidi e contro la muffa delle piante, preparate una miscela con i seguenti ingredienti:

– 100 grammi di tabacco (quelle utilizzato per le sigarette fatte in casa è perfetto);

– 50 grammi di zolfo in polvere (che potete acquistare presso i vivai);

– 50 grammi di sapone di marsiglia grattugiato da voi oppure a scaglie;

– 2 spicchi d’aglio tagliati a pezzettini;

-1 litro di acqua;

La soluzione non è difficile da preparare: mettete in un pentolino acqua e sapone e tenendoli a fuoco medio, aspettate l’ebollizione e aggiungete quindi il tabacco, l’aglio e lo zolfo.

Travasate il contenuto in uno spruzzino e conservate la miscela per una settimana in luogo fresco. Anche se l’odore non sarà piacevole, si renderà immediatamente efficace!!!
Per fortificare invece le piante che soffrono i cambiamenti climatici, preparate un infuso di camomilla e maggiorana (foglie e fiori secchi o freschi).

In un pentolino, portate a ebollizione 200 ml. di acqua e aggiungete poi 1 cucchiaio di camomilla e 1 cucchiaio di maggiorana. Chiudete la pentola e tenete a macerazione per una giornata. Quando l’infuso sarà pronto, potrete spruzzare sia il terreno che le piante stesse che appariranno in breve tempo rinvigorite e protette dagli insetti!

Segnalaci le tue BioideE all’indirizzo e-mail redazione@rosmarinonews.it!
Federica Caiazzo

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here