Conoscete ricette tradizionali o creative con la nocciola? Tempo fino al 15 settembre per il Concorso Casali e Sapori

0
169

GIFFONI SEI CASALI (SA). La Condotta Slow Food dei Picentini e l’Associazione Nazionale Città della Nocciola ha indetto un concorso gastronomico in onore della nocciola italiana.

Il Concorso ha lo scopo di risvegliare l’interesse di consumatori, ristoratori, gastronomi, pasticcieri, cuochi non professionisti e appassionati di cucina verso un singolo prodotto d’eccellenza, in linea con la filosofia Slow Food che promuove un cibo “ Buono, Pulito e Giusto” e l’impegno di Associazione Nazionale Città della Nocciola per la qualità del cibo.

In particolare questa 1° edizione del Premio “Casali e Sapori” intende valorizzare la Nocciola Italiana, essendo l’Italia l’unico paese produttore che vanta 3 nocciole a marchio europeo.

La competizione, finalizzata sia al recupero di ricette tradizionali, quanto all’elaborazione creativa, garantirà che le migliori espressioni in gara saranno oggetto di diffusione attraverso la pubblicazione di una guida.

REGOLAMENTO

Art. 1   –  Tema

Tema del concorso gastronomico per l’edizione 2010 è la nocciola italiana certificata, utilizzata in qualsivoglia tipologia di dessert.

Art. 2  –  Partecipazione

La partecipazione è gratuita. Possono partecipare sia il singolo soggetto ( chef, pasticciere, gelataio, cioccolataio, ristoratore ), sia il gruppo ( associazione, scuola, team professionale). E’ obbligatoria la compilazione della scheda di adesione. L’elaborato può essere sia “tradizionale” che “creativo”.

Art. 3   –  Invio preparati e ricette

La ricetta, completa di fotografia in formato jpeg,  deve essere inviata entro il 15 settembre 2010 a info@cittadellanocciola.it. Per ciascuna ricetta vengono preparate nr. 7 porzioni, di cui 6 da assaggio per la giuria e 1 da esposizione. I dolci andranno consegnati sabato 18 settembre, accompagnati da involucro tecnico, per il trasporto allo stand espositivo. E’ possibile concordare con i singoli partecipanti la possibilità di effettuare personalmente la presentazione del dolce.

(Tempo massimo per la presentazione: 10 minuti ). L’abbinamento con un vino sarà oggetto di valutazione. Ogni partecipante provvede autonomamente alla necessaria attrezzatura di servizio.

Art. 4   –  Giuria, criteri di giudizio e premiazione

I componenti la Giuria sono nominati dalla Condotta Slow Food dei Picentini e dall’Associazione Nazionale Città della Nocciola. La valutazione  e premiazione si svolgono nel corso della IX Assise Nazionale Città della Nocciola e NoccioliAmo in Festa, nel pomeriggio del sabato. Al primo classificato una creazione in “nocciola e oro”.

Art. 5  –  Diritti

I concorrenti cedono alla Condotta Slow Food dei Picentini e all’Associazione Nazionale Città della Nocciola tutti i diritti concernenti le ricette, il materiale, le fotografie, ecc. per eventuali pubblicazioni. Le adesioni devono pervenire entro il 31 agosto 2010 scadenza prorogata al 15 settembre 2010  inviare all’ indirizzo email: info@cittadellanocciola.it  o tramite posta all’indirizzo Associazione Nazionale Città della Nocciola Sede Nazionale Comune di Giffoni Sei Casali 84090 Giffoni Sei Casal – SA. La scheda di adesione è scaricabile dal sito www.cittadellanocciola.it.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here