Comincia dal campo 2016. Il Cilento, i bambini ed un futuro possibile

0
572

VALLO DELLA LUCANIA (SA). Identità, filiera corta, Dieta Mediterranea: sono questi i pilastri su cui nasce “Comincia dal campo”, progetto dedicato alla sana e corretta alimentazione firmato dalla pizzeria daZero e patrocinato dal Parco Nazionale del Cilento e del Vallo di Diano, dal Comune di Vallo della Lucania e dalla BCC del Cilento e Lucania Sud.

In programma per domenica 17 aprile – a partire dalle 9:30 – tra Piazza Vittorio Emanuele, Piazza Santa Caterina e Palazzo Mainenti, la seconda edizione di “Comincia dal campo” rappresenterà una giornata di giochi e laboratori Slow Food dedicati ai più piccoli.

“Sono il futuro della nostra società ed è proprio in nome di questo futuro che è necessario partire da zero e dalla terra”. Un’esperienza ricca di scoperte per centinaia di bambini che hanno già preso parte al progetto pilota – durato un anno – che ha coinvolto la Scuola Primaria e dell’Infanzia “Mons. A. Pinto” ed il Circolo Didattico “Aldo Moro” di Vallo della Lucania.

Giocando s’impara, ecco perché questo divertito esercito sarà impegnato a riconoscere ortaggi e frutta di stagione, a leggere le etichette, ma anche a conoscere più da vicino preziosi prodotti locali come le alici di Menaica, l’olio extravergine di oliva ed erbe spontanee.

A chiudere la lunga giornata, la pizzeria daZero proporrà una cena in cui il protagonista sarà il menù “pizza e territorio”, dove ogni ingrediente rappresenta una storia, un volto ed il gusto della ricca biodiversità Cilentana. Si comincia dal campo, dunque, perchè è lì che risiede il futuro.

Servizio di Antonella Petitti
Montaggio di Toni Isabella

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here