CLASSICI. Salame di cioccolato light

0
234

Rivisitazione di un dolce classico della cucina italiana, ma che gode di una fama più che internazionale, il salame di cioccolato light è un dolce ideale per chi vuole godere di tutta la piacevolezza del cioccolato, che fa bene al cuore e anche allo spirito, senza rinunciare ad una dieta ipocalorica e con pochi zuccheri.

Non si tratta certo della classica ricetta della tradizione, modificata con ingredienti sostitutivi privi di zuccheri o di grassi idrogenati: o almeno, non solo. Questa ricetta stravolge la tradizionale lista degli ingredienti del salame di cioccolato per ridurre drasticamente le calorie e inserire prodotti dall’alto contenuto nutritivo, ma allo stesso tempo mantenendo intatto il piacere di concedersi un dessert goloso e letteralmente irresistibile.

La ricetta, infatti, non contiene uova né burro ed è basata sul principio che lo zucchero va usato in dosi minime: non a caso alla base del composto che forma il salame ci sono dei biscotti senza zucchero, una soluzione perfetta per conservare intatto il gusto e la consistenza tipici del salame di cioccolato senza comprometterne la leggerezza.

Questi piccoli ma importanti accorgimenti rendono il salame di cioccolato light un dessert meno energetico rispetto alla versione tradizionale: i grassi introdotti sono in misura molto minore rispetto ai carboidrati, inoltre i primi sono prevalentemente di tipo insaturo – importanti per il benessere dell’organismo – e privi di colesterolo. Non per ultimo, questa ricetta fornisce una dose di fibre non indifferente, utile per il  benessere intestinale.

In piccole dosi e saltuariamente, perciò, il salame di cioccolato light può essere consumato anche da coloro che seguono regimi alimentari specifici, come la dieta per chi è in sovrappeso o quella destinata a chi soffre di diabete alto o di ipertrigliceridemia. Per cento grammi di prodotto si assumono circa 250 kcal: basterà consumarne una porzione discreta (30 – 50 gr) per restare entro le linee guida di un’alimentazione light.

Difficoltà: molto facile

Tempo di preparazione: 15 minuti

Tempo di riposo: 1 ora

Ingredienti

180 gr. di biscotti secchi senza zucchero

30 gr- di nocciole

30 gr. di cacao amaro

175 gr. di yogurt greco

30 gr. di fruttosio

10 gr. di zucchero a velo per decorare (facoltativo)

Preparazione

Utilizzate un sacchetto di plastica per uso alimentare per ridurre i biscotti secchi a pezzetti: inseriteli nel sacchetto, togliete l’aria in eccesso, chiudete bene con un laccetto e poi schiacciate i biscotti col fondo di un bicchiere o un oggetto analogo, finché non saranno ridotti in briciole grossolane.

In un frullatore, versate le nocciole e il cacao amaro, e azionate alla massima velocità per qualche secondo, scuotendo il frullatore di tanto in tanto, finché i due ingredienti non saranno ridotti in polvere. Prendete poi una ciotola capiente e versateci la polvere di cacao e nocciole, i biscotti sbriciolati e il fruttosio, mescolando con cura.

Infine, aggiungete nella ciotola anche lo yogurt greco e impastate con un mestolo di legno o con le mani, finché il composto non sarà ben compatto: dovrà risultare morbido ma non appiccicoso, modellabile ma ben sodo. Se risulta troppo asciutto potete aggiungere ancora un po’ di yogurt; al contrario, se troppo morbido, unite un cucchiaino di cacao amaro.

Aiutandovi con un foglio di pellicola alimentare, modellate l’impasto fino a formare una forma cilindrica, che ricordi quella di un vero salame; chiudete l’impasto nella pellicola e lasciatelo riposare in frigo per almeno un’ora. Il vostro salame di cioccolato light sarebbe quindi già pronto da gustare, ma per dargli un aspetto più simile a quello della ricetta tradizionale bisogna fare ancora qualche ritocco.

Trascorso il tempo di riposo in frigo, togliete la pellicola e passate velocemente il salame di cioccolate nello zucchero a velo che avrete sparso su un piano, scuotendolo da eventuali eccessi. Infine passate attorno al salame un po’ di spago bianco da cucina, incrociandolo per formare la classica retina da salumi. La presentazione, così, acquisterà ancora più fascino

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here