Questa è la loro stagione, ma che – purtroppo – dura poco! Ecco perchè le conserve della nonna sono il modo più goloso per rendere i carciofini bianchi una leccornia disponibile tutto l’anno.

Ecco la ricetta, qualora decideste di prepararli in casa!

 

Ingredienti per 4 persone

1 Kg. di carciofi bianchi

1 litro di scqua

1 litro di aceto bianco

Olio extra vergine d’oliva Q.B.

Procedimento:

Pulire i carciofi (avendo cura a scegliere i più piccoli e teneri) eliminando le brattee più esterne. Man mano che i carciofini sono pronti metterli in una ciotola piena d’acqua acidulata per non farli annerire.
Portare a bollire l’acqua e l’aceto, immergere i carciofini, salare e far bollire per circa 5/8 minuti.
Quando i carciofini sono pronti scolarli e lasciarli gocciolare bene.
Sterilizzare i vasetti, riempirli con i carciofini, ricoprirli interamente con l’olio evo e sigillarli.

 

Ricetta tratta dal libro “A tavola col guerriero” a cura di Antonella Petitti – edito da PrintArt Edizioni

Rispondi

Please enter your comment!
Please enter your name here