Ciliegie a tavola. 5 motivi per amarle e qualche (buona) ricetta

0
167

Non solo sono molto buone, le ciliegie, hanno proprietà antinfiammatorie, antidolorifiche e antistress, sono utili per mitigare i sintomi di artrite e artrosi, conciliano il sonno e migliorano l’umore.

1) Proprietà antinfiammatorie

Studi hanno dimostrato che il consumo di ciliegie inibisce l’attività dell’enzima COX2 che si attiva in presenza di processi infiammatori, tale opzione è molto simile a quella esercitata dai comuni farmaci anti- infiammatori come l’ibuprofene. Il succo di ciliegia ha effetti maggiori rispetto allo stesso frutto, in quanto rende disponibili in forma concentrata tutti i suoi principi attivi.

2) Funzioni muscolari

L’azione antiflogistica esercitata dai flavonoidi è efficace anche per calmare il dolore muscolare dovuto agli esercizi ripetuti o a quelli di potenza. La ricerca scientifica ha dimostrato che assumere succo di ciliegia dopo un intenso allenamento riduce i tempi di ripresa post- allenamento.

3) Alleato di bellezza

Grazie al contenuto di caroteni, che stimola la produzione di collagene, favoriscono la bellezza della pelle. In questo caso ad essere particolarmente utile è la polpa del frutto, utilizzata anche per la produzione di creme e maschere per il viso.

4) Combattono l’insonnia

L’interessante contenuto di melatonina, fa sì che questo frutto sia un ottimo supporto per chi non riesce a dormire. Bere un bicchiere di succo di ciliegia al mattino e alla sera non solo aiuta a prendere sonno ma ne migliora anche la qualità riducendo i risvegli notturni.

5) Promotori del buonumore

Le ciliegie rappresentano uno dei frutti che allontanano ansie e depressione. Mangiare le ciliegie fa aumentare la disponibilità di serotonina, il maggiore responsabile del benessere psicologico. Iniziare la giornata con una manciata di ciliegie, magari accompagnate da mandorle o altra frutta secca, potrebbe influenzare positivamente l’andamento della giornata.

CONTROINDICAZIONI

Il consumo di ciliegie, nonostante i loro tanti benefici, deve essere limitato nei soggetti sensibili in quanto l’assunzione di questo frutto potrebbe provocare coliche e peggiorare i sintomi dell’intestino irritabile. Va segnalata la proprietà lassativa delle ciliegie, specie nei più piccoli, per tale ragione il loro consumo deve essere controllato.

 

COLAZIONE. Ciambella “5 minuti” alle ciliegie

DESSERT. Panna cotta alle ciliegie

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here