“Amici per la pizza”: primo appuntamento. Tradizione e territorio con Valentino Tafuri e Vincenzo Paolo Capasso

0
274

CAPASSO e TAFURIPrende il via ufficialmente il ciclo di appuntamenti di “Amici per la pizza” con la prima cena a quattro mani che vedrà ospite – presso la pizzeria 3Voglie di Battipaglia (SA) – il pizzaiolo Vincenzo Paolo Capasso della Pizzeria Capasso di Napoli.
Un progetto firmato da Luigi Savino, fondatore del blog Campania Terra Laboris e fotografo della pizza napoletana da anni, che nasce per valorizzare la pizza napoletana ed i giovani talenti che continuano a portare avanti questo prodotto fortemente identitario.
Si inizierà martedì 3 maggio, alle ore 20:30, rigorosamente con la pizza fritta ripiena di ricotta di pecora, provola fresca di Vico Equense, cicoli e pepe.
Un trionfo della napoletanità, in ricordo di un vero rito che vedeva le donne dei bassi (per arrotondare) preparare questo antico street food per i passanti. “Perchè i pizzaioli di un tempo a Napoli erano proprio le donne” ricorda fiero Vincenzo, mentre continua a raccontare – non senza commozione – la prima volta in cui suo nonno lo avviò alla preparazione di una pizza.
Perchè la pizza non è soltanto simbolo dell’Italia nel mondo, ma continua ad essere per la cultura partenopea una tradizione con radici lunghe e forti.
Questa serata a quattro mani sarà occasione per conoscere più da vicino le storie di Vincenzo Paolo e Valentino, entrambi giovani con in comune un grande talento e tanta passione per il disco magico.
Nella pizza ci sono molti mondi”, racconta Tafuri – che ha dato vita alla pizzeria 3Voglie nel 2013 -, “oltre al mio ed alla possibilità di estraniarmi durante la lavorazione, ci sono i mondi dei produttori e di tutte le persone che con sacrificio e dedizione contribuiscono alla riuscita di quella piccola ed irripetibile opera d’arte”.

Il menù:
Pizza fritta con ricotta, provola, cicoli e pepe;
Pizza Don Vincenzo ripiena di scarola e provola;
Pizza Vesuvio con pomodorini del Piennolo, fiordilatte, basilico e Pecorino Romano;
Pizza Battipaglia con fiaschello battipagliese, mozzarella di bufala e basilico;

dolce: il tondino di Giffoni della Pasticceria Elia
vino: Otto Uve Gragnano di Salvatore Martusciello

Il costo della serata è di 20 euro, per prenotazioni basterà scrivere a 3voglie@gmail.com o chiamare allo 0828.370533.

Vincenzo Paolo Capasso - la pizza fritta

Ma il viaggio “virtuale” nelle migliori pizzerie campane e tra le storie dei giovani talentuosi pizzaioli che le danno vita continuerà il 7 giugno, alle ore 20:30, con il pizzaiolo Angelo Rumolo del Grotto Pizzeria Castello di Caggiano (SA).

SALA 3 VOGLIE 03

3Voglie Pizzeria Artigianale
Via Serroni, 12 – Battipaglia (SA)
0828.370533
3voglie@gmail.com – www.3voglie.com

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here