Al Salone del Camper spazio per i viaggi a 4 zampe!

0
214

PARMA. La seconda edizione del Salone del Camper, in corso alle Fiere di Parma fino al 18 settembre, ha organizzato anche due giornate dedicate ai fedeli compagni di viaggio a quattro zampe. Nei giorni 10 e 11 settembre, infatti, in un’area esterna appositamente adibita tra i padiglioni, i visitatori hanno avuto la possibilità di familiarizzare con una disciplina che rivoluziona anche il modo di concepire lo sport con il proprio cane: la MobilityDog®.

 

“L’utilizzo del camper per chi possiede l’amico a quattro zampe è un’ottima alternativa a altre tipologie di vacanza che a volte ci costringono a separarci dall’animale.” – hanno dichiarato gli organizzatori del Salone del Camper – “Spazio, quindi, nell’ambito della MobilityDog®. anche ai fedeli amici con un momento ludico-educativo”.

 

La manifestazione, organizzata e coordinata dalla Dott.ssa Simona Cao dello Studio Veterinario Crescere Insieme con sede a Traversetolo (PR), ha avuto un  grande successo di pubblico con la straordinaria partecipazione di oltre un centinaio di cani, accompagnati dai rispettivi padroni che hanno avuto la possibilità di eseguire con il proprio amico quattro zampe una serie di attività sotto la supervisione di un tecnico ufficiale per acquisire poi a fine  prova una scheda di valutazione con indicati alcuni consigli educativi per il binomio.

 

Il percorso MobilityDog® era formato, in questo caso, da 6 diverse prove: il “carretto”, la “superfice ondulata”, il “ponte sui bidoni”, l’“altalena”, la “scaletta” e il “tunnel morbido”. Alla fine delle due giornate è stata organizzata una premiazione in cui è stato conferito un riconoscimento ai primi tre classificati al mattino e al pomeriggio di ciascuna giornata. Primi classificati sono stati: Fred con Alice e Raffaello, Carlotta con Luca, Aaron con Stefano e Shiba con Chiara.

 

La MobilityDog® è una disciplina sportiva non agonistica e non competitiva praticabile dai binomi cane-proprietario e si articola, più precisamente, in un percorso ad ostacoli da eseguire in tutta tranquillità con il proprio cane, attraverso un’attività ludica piacevole sia per il cane sia per il proprietario, al fine di migliorarne la relazione.

 

Obiettivo di tale disciplina è, infatti, quello di permettere a qualsiasi cane di raggiungere un buon equilibrio e comunicazione con il proprio conduttore ed è anche un’occasione per praticare movimento insieme; al binomio non è richiesta nessuna performance.

 

La MobilityDog® può avere, infatti, una funzione riabilitativa laddove vengano inserite nel percorso prove volte ad aiutare il cane a superare eventuali fobie o paure o, alternativamente, ad accrescere la capacità di coordinazione del proprio corpo.

 

a MobilityDog® si propone anche come strumento di una maggior diffusione di cultura sul cane ed è utile nella prevenzione di incidenti e di maltrattamenti, per lo più involontari, dovuti ad una scarsa conoscenza etologica dello stesso.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here