A spasso nella Val Metauro assieme a Lucio Pompili. Un’idea per l’1 ed il 2 settembre

0
575

Sarà il famoso cuoco stellato Lucio Pompili a fare da “cicerone” in un percorso del gusto tra le terre urbinati. Un viaggio tra frantoi, cantine e caseifici, con visita al Museo del Balì e al suo Planetario. Una due giorni del sapore (1 e 2 settembre)  ideata dal tour operator Maraviglia Travellers’ Company.

Metti uno chef stellato a tua completa disposizione, e aggiungi uno scenario di quiete che riconcilia con la natura. A Cartoceto, nell’entroterra marchigiano, il piatto è servito.

Lo chef è uno dei più famosi e rinomati in Italia, Lucio Pompili, un vero e proprio collezionista di materie prime, e l’idea è quella originale del tour operator marchigiano Maraviglia Travellers’ Company, che ha pensato una due giorni tra i piaceri del palato sotto l’egida di questo grande cuoco.

Lo scenario è quello lussureggiante della Val Metauro, nell’Urbinate, terra di sapori e odori inconfondibili, dove si sarà ospitati nel raffinato Resort Symposium, con annesso il ristorante del noto chef (una stella Michelin), e provvisto di solarium con piscina fruibili durante tutto il soggiorno. Tutt’intorno, dolci colline e uliveti che hanno reso celebre questa terra già dal 1600, quando produceva olio per la repubblica di Venezia e per lo Stato Pontificio.

Due giorni all’insegna del gusto e dell’amore per la buona tavola, in un percorso in cui si sarà guidati proprio da Pompili, alla ricerca dell’origine dei buoni sapori e alla scoperta dei migliori prodotti della terra. Con il “cicerone” d’eccezione si sarà introdotti in un casale settecentesco di Cartoceto, dove si trova il rinomato Frantoio del Trionfo, risalente al 1660, e dove ancora si produce l’olio secondo l’antico sistema meccanico a cinghie e pulegge, con molazze in granito. Qui verrà illustrato il processo produttivo dell’olio e si avrà la possibilità di degustare i prodotti, per poi proseguire con la visita di una cantina e di un caseificio, dove dalla tradizione casearia locale nascono prodotti unici come lo stagionato in Fossa “Ovillis Ambrosia”, maturato nelle storiche neviere del Palazzo Rusticucci.   

A coronare queste due giornate del gusto, i raffinati piatti cucinati da Pompili nel suo ristorante, a base di tartufo di Acqualagna, pregiate carni bovine, selvaggina e pesce dell’Adriatico, in un tripudio di vivacità e rispetto delle produzioni stagionali.

Per la giornata del 2 settembre è prevista la visita al vicino Museo del Balì, struttura interattiva dedicata alla scienza, con apertura straordinaria del Planetario per osservare il cielo sotto una cupola di 8 metri.

 

*Il pacchetto a prezzo speciale (212 euro a persona) è applicabile, per i gruppi, fino al 21 ottobre 2012. 

* Info: Maraviglia Travellers’ Company, www.maravigliatravel.it

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here