A Gaiano focus sul settore corilicolo e Masterclass sulla nocciola

0
265

La redditività, l’orgoglio locale della nocciola e il nuovo tavolo corilicolo nazionale”: sarà questo il titolo del convegno che segnerà la 36esima edizione della Sagra della nocciola e del cinghiale, in programma dal 28 al 30 agosto prossimi a Gaiano, frazione di Fisciano.
Tre giorni, quattro appuntamenti, virtuali e non, per celebrare un’edizione speciale della storica festa della Valle dell’Irno.
Un appuntamento nato per celebrare una tradizione forte, che si rinnova costantemente e trova nuova linfa grazie all’impegno del Circolo Culturale “Gerardo Pecoraro”, il quale porta avanti l’iniziativa col sostegno del Comune di Fisciano e del GAL Terra è Vita, in collaborazione con l’Associazione Nazionale Città della Nocciola e l’Azienda Arte Terra.
Tra i numerosi appuntamenti centrale il focus in programma sabato pomeriggio, alle ore 18:30, in piazza Antonio Negri.
Ai saluti iniziali di Vincenzo Sessa, sindaco di Fisciano e Rosario D’Acunto, presidente Associazione Nazionale Città della Nocciola, seguiranno gli interventi di Alberto Manzo, funzionario del Ministero delle Politiche Agricole e Forestali e coordinatore del Tavolo Corilicolo Nazionale, Franco Gioia, presidente GAL Terra è Vita, Francesco Sodano di AgroCepi, Francesco Casillo del gruppo SOLEO, Carmine Pecoraro dell’Arte Terra e Peppe Russo, Rete Benessere in guscio. Modererà l’incontro la giornalista gastronomica Antonella Petitti.
L’ingresso prevede un numero massimo di partecipanti, ai fini del rispetto delle norme sul distanziamento sociale.
Tra i temi che saranno affrontati: la necessità di fare rete tra i territori e tra le aziende, aderendo alle reti della Nocciola di Giffoni IGP ed al Polo della Nocciola di Giffoni IGP di Giffoni Valle Piana; la necessità di dare maggior valore alla Tonda, migliorandone la qualità e chiudendo il cerchio con la trasformazione in loco, dando spazio a nuovi “contadini|pasticcieri”.
L’occasione d’altronde servirà a portare al Tavolo Corilicolo nazionale, istituito dal MIPAAF, le istanze dei produttori, grazie al lavoro di coordinamento dell’Associazione Città della Nocciola ed alla presenza di Alberto Manzo, funzionario del Ministero delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali.

L’INAUGURAZIONE

Per questa 36 esima edizione, tra reale e virtuale, l’inaugurazione avverrà (a favor di telecamera) venerdì 28 agosto, alle ore 16:30. Non mancheranno il tradizionale rito dell’alza bandiera ed i fuochi di benvenuto, assieme ad i saluti del parroco di Gaiano, Don Gianluca Romano, del presidente del Circolo Culturale Gerardo Pecoraro Giovanni Spisso e del primo cittadino di Fisciano, Vincenzo Sessa.
A seguire si terrà una importante Masterclass dedicata alla nocciola di Giffoni IGP, rivolta ai professionisti del food (ristoratori, chef, pasticcieri, pizzaioli), in programma alle ore 17:30 all’Agriturismo Barone Negri.
Consigli preziosi su come riconoscerla, sceglierla e portarla in tavola a cura della noccio tester Irma Brizi, co-autrice dell’Enciclopedia della nocciola, edita da Mondadori.

GLI APPUNTAMENTI

Si continuerà sabato 29 agosto, a partire dalle ore 11, presso l’Agriturismo Barone Negri. Qui prenderà vita il Contest gastronomico “La Tonda e il cinghiale”, a cui parteciperanno cinque chef selezionati da una giuria d’eccezione.
Toccherà a loro interpretare l’abbinamento, affatto scontato, tra la nocciola Tonda di Giffoni e la carne di cinghiale locale. Che sia un antipasto, un primo o un secondo, poco importa, purché i due ingredienti trovino compimento e il favore di chi assaggerà.
In gara: lo chef Maurizio Pappalardo del ristorante Popilia di Giffoni Sei Casali, lo chef Alfonso Di Lieto del ristorante Q-Vida di Salerno, lo chef Francesco Mastrogiovanni del bistrot Sciccaria di Battipaglia, il pizzaiolo Mirko Patrizio della pizzeria Il Corallo di Baronissi e gli chef Gerardo e Mafalda Figliolia dell’Osteria La Pignata di Bracigliano.
Tra i giurati il sindaco di Fisciano Vincenzo Sessa, la noccio tester Irma Brizi, la vice presidente del Circolo Culturale Pecoraro Francesca Sica, la fiduciaria della Condotta Slow Food Picentini, Patrizia Della Monica e Rosario D’Acunto, presidente Associazione Nazionale Città della Nocciola. Condurrà la gara la giornalista gastronomica Antonella Petitti, fondatrice del blogzine Rosmarinonews.it.
In chiusura, domenica 30 agosto, alle ore 19 in streaming video sarà possibile accedere all’appuntamento NoccioliAmo, assieme ad Irma Brizi. Un vero e proprio mini corso di degustazione della nocciola di Giffoni IGP, che condurrà gli uditori alla scoperta di tante curiosità e informazioni utili.
Per partecipare sarà necessario richiedere l’iscrizione all’indirizzo e-mail irma.brizi@fastwebnet.it, oppure basterà seguire la pagina FB ufficiale dell’evento per conoscere le modalità di partecipazione.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here