PRIMI. Orecchiette con zucchine e fiori

0
509

Evviva le zucchine. Leggere, versatili, semplici da preparare…insomma un grande alleato della buona cucina.

Da aprile a settembre – ad accompagnarle al mercato – ecco fare capolino i “fiori di zucca”. Delicatissimi sia da maneggiare che al gusto. Dunque ecco che ci vengono in soccorso per arricchire un semplice piatto di pasta con le zucchine.

Per prepararlo non c’è certo bisogno di dare dosi e consigli, molto dipende dai propri gusti. Il consiglio è di far soffriggere comunque un po’ di cipolla bianca fresca, poi aggiungervi le zucchine tagliate come preferite. Vanno bene i dadini ed anche le rondelle…

Sceglietele piccine, belle sode e di un verde brillante, sono le migliori per questa ricetta. Perfette sono – ancor di più – quelle piccine che troviamo attaccate ai fiori.

Dopo pochissimi minuti aggiungete un po’ d’acqua per evitare il soffritto, lasciate cuocere col coperchio chiuso. Nel frattempo tenete i fiori pronti, ripuliteli e tagliateli con le mani a filetti, mentre potete provvedere anche a scaldare la pasta.

Qualche minuto prima di scolare la pasta (a cui volendo potreste aggiungere una patata fatta a pezzetti, contribuendo a dare cremosità al piatto), aggiungete in padella i fiori ed un po’ di pepe nero. Mantecate il tutto, unendovi un po’ di olio extravergine di oliva a crudo e servite. Per colorare il piatto servite utilizzando qualche fiore fresco oppure un ciuffetto di prezzemolo.

Ci vorranno davvero dieci minuti per preparare questo condimento, più saranno di qualità gli ingredienti e maggiore sarà il gusto.

Buon Appetito!

Antonella Petitti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here