Due week-end per conoscere il Borgo di Terravecchia. Tra profumi e sapori è tempo di SensAzioni

0
1013

BORGO TERRAVECCHIAGIFFONI VALLE PIANA (SA). Tutto pronto per la I edizione di “SensAZIONI, profumi e sapori al Borgo”, due week end di artigianato e tradizioni enogastronomiche da vivere tra le antiche vie del meraviglioso baluardo di Terravecchia.

Solo 51 abitanti, sul cocuzzolo di una collina, Terravecchia è la frazione più piccola di Giffoni che, con il suo Castello (le cui origini risalgono all’anno Mille) rientra a pieno titolo tra i borghi medievali più belli d’Italia.
Si comincia domani, sabato 21 maggio, con il primo fine settimana: il tema portante saranno le piante e le erbe, con la partecipazione di oltre 25 aziende del settore florovivaistico, produttori di piante aromatiche ed officinali e loro derivati.
IL PROGRAMMA L’esordio di “SensAZIONI, profumi e sapori al Borgo” è riservato alle scuole del territorio che saranno coinvolte con una serie di attività: visite guidate dal Borgo al Castello, proiezioni su Terravecchia, ed un Laboratorio sul mangiare sano, dal titolo “Slow Food Education”, a cura della Condotta dei Picentini Slow Food.

Domenica il Borgo Medievale di Terravecchia è pronto ad accogliere i suoi avventori con laboratori, attività e corsi a tema. Dopo l’apertura degli stand, gli ospiti potranno scegliere tra una serie di percorsi guidati con il Gruppo SCOUT, che da Giffoni conducono a Terravecchia (alle 10) oppure il Laboratorio dell’olio e della nocciola a cura di Irma Brizi (Palazzo Federico II – ore 18.00).

In serata due spettacoli alla Chiesa di Sant’Egidio: alle 19 “Borgo d’altri tempi”, lettura incrociata di storia e storie su Terravecchia con Paola Mancino e Ornella Mele della Compagnia Giffoni Teatro; alle 20 “Vincent – Il Musical”, performance dallo spettacolo teatrale su Van Gogh, scritto, diretto e interpretato da Claudio Collano, con Ciro Girardi, Giacomo D’Agostino, Mario De Caro, Francesca Canale, Francesco Maria Sommaripa.

Inoltre, ad animare il borgo, ci saranno oltre centoquaranta figuranti dell’Associazione Culturale Presepe Vivente. Rigorosamente in costume d’epoca, i componenti vivacizzeranno vicoli, strade, palazzi, cantine, forni, stalle e cucine nel tentativo di riportare alla mente gli anni più caratteristici di Terravecchia.
L’evento, organizzato dal Borgo di Terravecchia (presieduto dall’avvocato Carlo Sica e diretto da Mimma Cafaro) è stato realizzato con la partecipazione di: Dipartimento di Farmacia Università di Salerno – Corso di Laurea in Tecniche erboristiche, Comunità Montana “Monti Picentini”, Picentini Network, Corpo Forestale dello Stato – Ufficio per la Biodiversità di Caserta, Slow Food Condotta dei Picentini, Associazione “Auto Storiche”, Associazione “Presepe Vivente” Pro Loco Giffoni, C.N.G.E.I. Gruppo Scout Giffoni Valle Piana, Consorzio di tutela olio extravergine di oliva Colline Salernitane DOP, Consorzio di tutela Nocciola di Giffoni IGP, LIPU, Associazione Nazionale Città della nocciola, Associazione “Anni d’argento”, Edda Morini – Maestro del Coro, Compagnia per Vincent il Musical, Compagnia Giffoni Teatro.

L’evento continuerà anche il fine settimana successivo, continuando a puntare sulle scuole il 27 maggio e dedicandosi alla vita naturale domenica 28 maggio con un convegno ad essa dedicato, il quale si svolgerà a partire dalle 10:30.

INFO UTILI L’ingresso al Borgo (dalle 10.30 alle 19.30) è gratuito. Per info e prenotazioni a corsi, passeggiate e laboratori: 089.866174; 366 5293966.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here