Detergenti per la casa? Facciamoli da noi, saranno economici ed ecologici

0
802

DETERSIVILavare i pavimenti è una necessità che spesso nelle nostre case diventa quotidiana, soprattutto per chi oltre ai bimbi piccoli ha anche un amico a quattro zampe.

Allora perché non impratichirsi a creare dei detersivi ecologici fatti in casa? Meno inquinanti, pratici e non costosi…ecco una semplice ricetta per creare un detersivo sgrassante ed igienizzante.

Vi occorreranno:

– 3 litri circa di acqua;

– 1 bicchierino da caffè di candeggina delicata o di acqua ossigenata;

– 1/2 bicchiere di aceto.

Mischiate i tre ingredienti in un secchio e usatelo per lavare i pavimenti con uno straccio ben strizzato.

Per creare un detersivo che oltre ad essere igienizzante e sgrassante sia anche antisettico e che schiarisca le fughe, allontani gli insetti e rimuova gli odori, optate per il detersivo al limone.

Per un litro di detersivo occorrono:

– 3 limoni;

– 400 ml. di aceto;

– 100 ml. di alcol rosa;

– 1 bicchierino da caffè di detersivo per piatti, meglio se ecologico;

– acqua quanto basta.

Iniziate tagliando finemente i limoni con tutta la buccia e metteteli nel frullatore aggiungendo acqua q.b. per ottenere 500ml di miscela. Mettete il tutto in un pentolino e bollite a fuoco lento, dopo cinque minuti dall’ebollizione spegnete e aggiungete l’aceto.

Quando il composto si sarà raffreddato, versatelo in un barattolo insieme a 100 ml di alcol rosa e al detersivo per i piatti.

Ogni qualvolta avrete bisogno di lavare i vostri pavimenti aggiungete nel secchio d’acqua, due cucchiaini del vostro detersivo homemade, meglio un solo cucchiaino nel caso il pavimento sia un cotto. Anche se questo prodotto va normalmente bene con tutti i tipi di pavimento, fate sempre una prova in un angolino. Mal che vada, potrete riutilizzarlo anche come detersivo per i piatti! Ricordate però che entrambe le ricette non sono adatte né per il marmo né per il parquet!

Segnalaci le tue BioideE all’indirizzo e-mail redazione@rosmarinonews.it!

Federica Caiazzo

Rispondi

Please enter your comment!
Please enter your name here